Fondazione<br/>Baloise Bank SoBa

Fondazione
Baloise Bank SoBa

InnoPrix SoBa

L’idea

Dare uno slancio all’economia del canton Soletta in modo durevole, ecco l’idea essenziale che ha accompagnato la creazione nel 1987 della Fondazione della Baloise Bank SoBa per la promozione dell’economia solettese. Dal 2009 è ammessa anche la partecipazione dei cantoni confinanti di Argovia, Basilea Campagna e Berna, data la consapevolezza che anche progetti di investimento extra cantonali possono dare slancio all’economia di Soletta. Il premio InnoPrix SoBa, che ammonta a 25 000 CHF, viene assegnato una volta all’anno e sostiene idee di prodotti e servizi nel mercato locale della banca.

La partecipazione

Al nostro concorso possono partecipare sia persone fisiche che giuridiche, come ad esempio:

  • Privati
  • (Giovani) imprenditori
  • PMI
  • Scuole universitarie professionali

Vengono presi in esame soltanto i progetti che soddisfano i seguenti criteri:

  • Il progetto ha un effetto economico positivo sull’economia di Soletta, crea o conserva posti di lavoro.
  • Il progetto contribuisce alla ricerca e allo sviluppo oppure genera un trasferimento tecnologico.
  • Il progetto è fattibile sia dal punto di vista tecnico che finanziario e si basa su un’agenda e un business plan ragionevoli.
  • Il progetto ha un potenziale di successo economico; esiste un mercato per il prodotto o il servizio finale.
  • Il progetto è innovativo, ha un approccio indipendente e non esiste ancora in questa forma.

L’impegno

La fondazione si impegna a favore di progetti che hanno una forte attinenza con l’economia di Soletta. L’effettiva applicazione dell’idea di prodotto o servizio deve avere un effetto economico positivo sul canton Soletta e quindi conservare o creare posti di lavoro. Tra le idee di prodotto e di servizio rientrano in particolare progetti di ricerca e sviluppo nonché trasferimenti di know-how.

Ecco come presentare il proprio progetto:

Compilare il modulo di partecipazione (in tedesco) e inviarlo insieme alla documentazione del caso entro il 30 giugno 2016 a:

Baloise Bank SoBa AG
Thomas Bucher
Casella Postale 262
4502 Soletta

Il consiglio di fondazione valuterà il progetto e al più tardi entro fine settembre informerà i partecipanti in merito alla sua decisione.

Giuria

La giuria è composta dal consiglio di fondazione, che in qualità di organo competente e indipendente valuta i progetti presentati. La decisione del consiglio di fondazione è definitiva e non prevede possibilità di ricorso. Tutte le persone coinvolte sono naturalmente soggette all’obbligo del segreto e garantiscono la massima discrezione. 

Presidenza Dott. Jürg Liechti, Oekingen
CEO Neosys AG
Vicepresidenza Andreas Gasche, Oekingen
Amministratore dell’Unione cantonale delle arti e mestieri di Soletta
Membri

Prof. dott. Gerda Huber
Biochimica
 

Thomas Heimann, Olten
Direttore Innovazione e Formazione, Camera di commercio di Soletta
 

Dott. Hans Büttiker, Dornach
Ing. el. dipl. PF

Amministratore Jürg Ritz, Soletta
CEO Baloise Bank SoBa
Segreteria Thomas Bucher, Solothurn
Assistente CEO Baloise Bank SoBa

 

Il premio

Ai vincitori del premio InnoPrix SoBa verrà corrisposta una somma massima di 25 000 CHF. I vincitori potranno approfittare anche del riconoscimento pubblico e dell’attenzione dei media.

Il premio viene consegnato verso la fine dell’autunno in occasione dell’evento di premiazione “InnoPrix SoBa”.

I vincitori delle edizioni passate

InnoPrix SoBa 2015

La SwissShrimp AG, Luterbach convince il consiglio di fondazione e si aggiudica l’InnoPrix SoBa 2015.

La SwissShrimp AG mira ad allevare gamberetti in un circuito chiuso di acqua salata in Svizzera. L’idea innovativa e in particolare l’uso ecologico del calore esistente, nonché la tenacia del team che realizza il progetto, hanno convinto il consiglio di fondazione.
In un impianto pilota a Luterbach, la SwissShrimp AG ha dimostrato che è possibile allevare gamberetti in Svizzera. In un prossimo passo è prevista la costruzione di un impianto di produzione a Rheinfelden, in collaborazione con Schweizer Salinen AG, il nuovo partner locale di SwissShrimp AG.
I primi gamberetti dovrebbero giungere sulle tavole dei consumatori svizzeri per Natale 2017.

InnoPrix SoBa 2014

Omnichair di Omniroll AG, Bellach
Una sedia a rotelle elettrica con andamento omnidirezionale

Omnidirezionale significa che la sedia a rotelle è manovrata tramite un joystick e può essere guidata in qualunque direzione. Questo sistema innovativo apre nuove possibilità alla libertà di movimento delle persone in sedia a rotelle.

EnergyPack di Carrosserie Hess AG, Bellach
Un accumulatore di energia per bus di linea a motore elettrico

Grazie all’EnergyPack è possibile guidare bus elettrici temporaneamente senza contatto con la linea aerea, il che a sua volta permette ad esempio di ampliare una linea oppure realizzare un piazzale della stazione senza rete aerea.

InnoPrix SoBa 2013

Nel 2013 il premio InnoPrix SoBa è stato assegnato all’Hybridwerk Aarmatt, un progetto che affronta la svolta del mercato energetico in modo pionieristico.

Con l’Hybridwerk Aarmatt, la Regio Energie Solothurn di Zuchwil realizza un impianto pilota e sperimentale unico nel suo genere che in futuro sarà in grado di connettere in rete in maniera intelligente diverse fonti di energia. Grazie a questo progetto sarà possibile collegare tre reti di energia finora indipendenti (gas, elettricità, teleriscaldamento).

L’impianto, in fase di realizzazione, consolida la sicurezza dell’approvvigionamento del sistema di teleriscaldamento. Inoltre l’Hybridwerk – ed è questa la sua particolarità – permette la trasformazione dell’energia elettrica in eccesso in forma accumulabile.

InnoPrix SoBa 2012

L’efficienza delle risorse è il denominatore comune dei progetti, molto diversi tra loro, vincitori del premio InnoPrix SoBa 2012.

Joulia di Joulia SA, Bienna
La cabina doccia intelligente

Joulia è un piatto per doccia che recupera il calore dall’acqua calda che defluisce per preriscaldare l’acqua fredda. L’acqua arriva così molto più calda nel miscelatore riducendo la necessità di aggiungere acqua calda. Questo permette di risparmiare energia e quindi denaro.

FLUREC, BSH Umweltservice AG, Sursee e KEBAG Kehrichtbeseitigungs-AG, Zuchwil Estrazione di zinco dai rifiuti

Grazie al lavoro della BSH Umweltservice AG, la KEBAG di Zuchwil possiede il primo impianto al mondo che estrae lo zinco per filtrazione dai nostri rifiuti e lo riporta sul mercato sotto forma di materiale nuovo. FLUREC estrae lo zinco dalle ceneri che si formano durante la combustione dei rifiuti.