Continua a leggere

La Baloise Bank SoBa aumenta l’utile nel 1° semestre 2015

Soletta, Nella prima metà del 2015, gli utili della Baloise Bank SoBa hanno registrato un aumento dell’1,2 %, salendo così a 13 milioni di franchi. Nello stesso periodo, il totale di bilancio è notevolmente aumentato attestandosi a 7,4 miliardi di franchi (+ 4,6 %). La Baloise Bank SoBa AG è quindi riuscita, in una difficile situazione di mercato, a migliorare leggermente il proprio risultato rispetto all’anno precedente. I tassi di interesse negativi introdotti in gennaio dalla Banca nazionale svizzera (BNS) non hanno avuto un effetto negativo sostanziale sul conto economico. Anche per quanto riguarda il volume del patrimonio dei clienti e il volume dei crediti si è assistito a un’evoluzione favorevole in condizioni di mercato volatili.

  • Notevole crescita nelle operazioni di bilancio
  • Aumento dell’utile fino a quota 13 milioni di franchi nel 1° semestre 2015
  • Ammortizzamento ottimale delle misure della Banca nazionale svizzera
  • Creazione riuscita di un team di competenza a livello nazionale nel settore patrimoniale e previdenziale

La Baloise Bank SoBa ha registrato una buona partenza nel 2015. L’utile semestrale è aumentato raggiungendo 13 milioni di franchi (+1,2 %). L’andamento dell’esercizio nel primo semestre è stato contrassegnato dalle difficili condizioni di mercato. In seguito all’abolizione del cambio minimo dell’euro e all’introduzione dei tassi di interesse negativi da parte della Banca nazionale svizzera (BNS) a gennaio, la Baloise Bank SoBa ha reagito in modo tempestivo e ponderato. «Questo vale soprattutto per il rapido adeguamento dei tassi relativi agli averi disponibili sul conto e alle ipoteche. Allo stesso tempo abbiamo introdotto un controllo del flusso di capitale», così Jürg Ritz, CEO della Baloise Bank SoBa, spiega le misure iniziali. Grazie a questa operazione, la banca ha fatto sì che l’importo esonerato concesso dalla BNS non venisse superato. «Per quanto riguarda il capitale dei nuovi clienti ci siamo concentrati ancora di più su una collaborazione sostenibile. Solo in questo modo possiamo anche in futuro garantire che i clienti attuali della Baloise Bank SoBa non dovranno pagare interessi negativi sui loro conti con un saldo positivo», così il CEO Jürg Ritz riassume la reazione della Baloise Bank SoBa alla decisione della BNS.

Aumento delle operazioni in commissione
Un effetto positivo è stato registrato dalla banca per quanto riguarda il risultato delle operazioni in commissione e le prestazioni di servizio, il cui rendimento è aumentato dell’8,7 %. L’offerta di investimento lanciata all’inizio del 2015 con “Baloise Invest” ha goduto presso i clienti di un alto grado di accettazione e rappresenta, insieme al metodo di consulenza “Baloise Investment Advice”, un servizio di alta qualità nell’ambito degli investimenti. Anche il risultato delle operazioni di negoziazione è aumentato del 13,7 %. I costi d’esercizio sono rimasti al livello dell’anno precedente, attestandosi a 31,6 milioni di franchi.

Politica del credito sostenibile
Grazie a una politica sostenibile di concessione del credito, ma anche a una costante e accurata analisi degli oggetti e delle entrate, la Baloise Bank SoBa non ha dovuto effettuare alcuna rettifica di valore nel suo core business dei finanziamenti di immobili. Tale analisi non solo è vantaggiosa per la banca, ma dà anche ai nuovi mutuatari sicurezza nelle loro decisioni finanziarie.

Crescita nel settore clienti
La crescita del volume dei crediti si è sviluppata in modo favorevole dal punto di vista quantitativo e qualitativo con un aumento dell’1 % fino a quota 6,4 miliardi di franchi. Anche i fondi dei clienti sono aumentati di circa il 2,2 %, nonostante il controllo dei flussi di capitale. Parallelamente è aumentato anche il totale di bilancio, attestandosi a
7,4 miliardi di franchi (+ 4,6 %). «Che questa crescita si verifichi in una situazione di tassi bassi conferma quanto sono importanti per il cliente i temi della sicurezza e della stabilità», sottolinea Jürg Ritz.

Team di competenza a livello nazionale nel settore patrimoniale e previdenziale
La Baloise Bank SoBa e la Basilese Assicurazioni associano dal 1° gennaio 2015 la consulenza patrimoniale e quella previdenziale. Insieme hanno infatti a disposizione in questo settore competenze duali, ovvero che si integrano a vicenda, e le combinano offrendo una consulenza completa e indipendente dai prodotti. Consulenti specializzati in materia patrimoniale e previdenziale fanno da supporto al servizio esterno della Basilese Assicurazioni e possono essere coinvolti nel colloquio con i clienti in qualità di esperti.

La Basilese Assicurazioni e la Baloise Bank SoBa operano in stretta collaborazione in qualità di fornitori di servizi finanziari specializzati, unendo assicurazione e banca. Esse figurano tra i leader di soluzioni integrate nei settori delle assicurazioni, della previdenza e della formazione di capitale per privati e piccole e medie imprese. Con il Mondo della sicurezza, la Basilese si posiziona inoltre come assicuratore che fornisce anche servizi di prevenzione intelligente. Essa conta circa 3300 dipendenti.

La Basilese Assicurazioni e la Baloise Bank SoBa fanno parte di Baloise Group con sede a Basilea. Il titolo della Bâloise Holding SA è quotato sul segmento principale della SIX Swiss Exchange. Baloise Group ha un organico di circa 8000 collaboratori.