Scambio con i nostri collaboratori

Cambio di prospettiva PMI | Confronto sul marketing tra il ManaBar e la Baloise

Salomé Dreier & Nathalie Biedert, Team Agile PMI
7 aprile 2022
Cambio di prospettiva PMI
Una giornata per vedere le cose da una prospettiva diversa, imparare e beneficiare gli uni dagli altri: questo è quello che la Baloise offre ai clienti PMI e ai collaboratori con il cambio di prospettiva PMI. Alle PMI bastano pochi clic per pubblicare un annuncio sul portale interno degli impieghi della Baloise e confrontarsi così con un esperto del gruppo in merito all’argomento richiesto, ad esempio il marketing. Il ManaBar di Basilea l’ha già sperimentato.
Zwei Männer unterhalten sich in der ManaBar über Marketing.

Il ManaBar, che unisce giochi e cocktail

Tom, cofondatore del ManaBar nel Gundeli di Basilea, ci conduce raggiante tra gli scaffali pieni di giochi da tavola, console e un bar magnificamente assortito di cocktail. Il ManaBar offre eventi dedicati al gioco, corsi per preparare cocktail e ora, in estate, anche una terrazza all’aperto. A Basilea un’idea unica nel suo genere: un punto d’incontro per gli amanti dei giochi da tavola come “I coloni di Catan” o dei giochi online come “World of Warcraft” e, allo stesso tempo, un bar.

Poco tempo per il marketing

Ai fondatori non mancano di certo progetti e passione. Quello che manca però, come accade anche ai fondatori di molte altre imprese, è il tempo per temi che vanno al di là dell’attività principale. Infatti ad argomenti come il marketing ci si dedica spesso solo alla fine, come ultima priorità. I fondatori del ManaBar hanno fatto i primi passi nel marketing: ad esempio hanno svolto diversi eventi dedicati al gaming, trasmettendoli su piattaforme streaming come Twitch e creando quindi una community di giocatori. Con l’apertura del ristorante interno, però, avevano sempre meno tempo da dedicare al marketing e all’ampliamento del sito Internet.

Confronto sul marketing con la Baloise

Con il cambio di prospettiva PMI, servizio gratuito della Baloise, Tom ha richiesto una consulenza, accogliendo per un pomeriggio un esperto in marketing direttamente nel bar. Per Manuel, il nostro esperto per il marketing digitale, l’incontro non è stato solo una buona occasione per comprendere meglio i problemi di un cliente della Baloise e per presentargli più da vicino aspetti importanti del marketing, ma anche per condividere con lui la sua passione per il gioco.

Di certo non mancano progetti e passione. Quello che manca però, come accade ai fondatori di molte altre imprese, è il tempo per temi che vanno al di là dell’attività principale.

Tom Barylov, co-founder e CEO del ManaBar

Più visibilità nella regione

Durante l’incontro, sorseggiando un buon caffè al tavolo da gioco del ManaBar, è stata fatta innanzitutto un’analisi della situazione: il ManaBar vuole avere più visibilità, in rete e anche nella sede di Basilea. Com’è possibile che una piccola impresa e una grande azienda apprendano l’una dall’altra? E quali sono le differenze maggiori?

Marketing online e di influenza

Dopo che Manuel ha parlato dell’esperienza già fatta dalla Baloise con il marketing di influenza, è nata l’idea di accogliere giocatori streamer nel ManaBar per svolgere in loco una diretta streaming. Un’altra proposta è stata quella di invitare i rappresentanti di grandi account Instagram di Basilea all’inaugurazione della nuova terrazza. 

A maggio avrà luogo la “Fantasy Basel”. Il ManaBar sfrutterà così l’occasione, affiggendo nello stesso periodo un cartellone pubblicitario nel tram verso la Fiera di Basilea. Dal confronto con Manuel è emerso velocemente quanto sia importante integrare questa pubblicità offline con annunci geografici mirati per un piccolo budget aggiuntivo su Instagram e, quindi, usare anche il canale digitale: l’interazione tra diversi canali è essenziale per un’assicurazione e così anche per una piccola impresa.

Zwei Männer sitzen in der ManaBar und unterhalten sich über digitales Marketing

Tutte le strade passano per Google.

Manuel Thomas, Digital Manager, Baloise

Sito Internet con molto potenziale e valore aggiunto

Un altro importante canale digitale è il sito Internet del ManaBar. Come per molte PMI, in particolare per i fondatori, all’inizio il sito web rappresenta un biglietto da visita che non offre però molto valore aggiunto. Manuel ha spiegato tuttavia quanto i siti Internet della Baloise siano importanti per l’azienda, in particolare in merito alla Search Engine Optimisation, in breve SEO. Le diverse pagine sono state quindi esaminate insieme e discusse in ogni dettaglio.

«Tutte le strade passano per Google» ed è lì che il ManaBar vuole essere trovato, il più velocemente possibile. Il tool SEO “Searchmetrics” ha permesso di analizzare insieme le parole chiave utilizzate dagli svizzeri per cercare il ManaBar. Spoiler: “birra Basilea” e “ottimi cocktail Basilea” erano in testa con largo vantaggio 😊. Ed è proprio sulla base di queste parole chiave, con valutazione elevata, che dovranno essere ottimizzati i testi del sito Internet del ManaBar.

Quattro consigli per essere trovati meglio su Google

Nel corso del confronto sono state discusse altre piccole ottimizzazioni, così da posizionare il ManaBar nei primi risultati della ricerca su Google:

  • 1 Utilizzare link parlanti e trasformare quindi “Qui trovate ulteriori informazioni” in “Ulteriori informazioni sulla nostra gamma di giochi”, in modo che l’utente sappia che cosa gli aspetti prima di cliccare sul link.
  • 2 Controllare periodicamente i link configurati, visto che quelli non funzionanti conducono l’utente in un vicolo cieco, cosa a cui Google assegna una classificazione negativa.
  • 3 Assegnare alle foto le parole chiave cercate, in modo tale che ad esempio “DCM18262022” per la foto di una caipirinha diventi “caipirinha-mana-bar-basilea.jpg”.
  • 4 Modificare i metadati, come la MetaDescription (breve descrizione del sito Internet), secondo questo modello: scegliere le parole chiave principali, 140-160 caratteri, suscitare aspettative e incoraggiare il cliente a cliccare sulla pagina. Al riguardo esaminare periodicamente i dati della Google Search Console per controllare non solo la presenza del proprio sito Internet su Google ma anche che venga richiamato dagli utenti.

Piccoli passi, grande efficacia: puoi ritornare?

Tom Barylov, co-founder e CEO del ManaBar

Vedere le cose da una prospettiva diversa: un vantaggio per entrambe le parti

Durante tutto il confronto la priorità è stata posta sull’approccio Growth Hacking: raggiungere l’obiettivo di marketing con metodi creativi e innovativi e in piccoli passi. Nel corso del pomeriggio nel ManaBar non sono mancati i momenti divertenti, lo scambio appassionato di opinioni sui giochi più diversi ma soprattutto il confronto sul marketing. A beneficiarne sono state entrambe le parti: il ManaBar che, grazie a diversi piccoli trucchi di marketing, otterrà più visibilità online e la Baloise che è ora più vicina al cliente e ha visto con quanta creatività e, soprattutto, con quanta passione lavorino i fondatori.

 

«Piccoli passi, grande efficacia: puoi ritornare?» Tom ci ha salutati con queste parole. Una cosa è certa: quando si tratta di giocare, i nostri esperti della Baloise non dicono certo di no 😉.

Confronto con gli esperti della Baloise

Riservatevi un giorno per confrontarvi con un esperto della Baloise: l’argomento lo scegliete voi

Come possiamo aiutarti? Top