00800 24 800 800 DE EN FR IT FAQ | Le risposte alle vostre domande Trovare consulente e ubicazioni Condizioni della banca Blog Jobs Esclusive offerte partner Notifica di sinistro Attestato di assicurazione Officine partner Modificare l'indirizzo younGo - per tutti gli under 30 Assicurazione auto Assicurazione economia domestica Investimenti & previdenza
Servizio clientela
24h Hotline 00800 24 800 800
Dall'estero: +41 58 285 28 28
Contatto e servizi
Clienti privati e aziendali myBaloise E-Banking Link öffnet in einem neuen Tab Il mio conto E-Banking Link öffnet in einem neuen Tab Logout
FAQ | Le risposte alle vostre domande Trovare consulente e ubicazioni Condizioni della banca Blog Jobs Esclusive offerte partner Notifica di sinistro Attestato di assicurazione Officine partner Modificare l'indirizzo younGo - per tutti gli under 30 Assicurazione auto Assicurazione economia domestica Investimenti & previdenza
Servizio clientela
24h Hotline 00800 24 800 800
Dall'estero: +41 58 285 28 28
Contatto e servizi
Clienti privati e aziendali myBaloise E-Banking Link öffnet in einem neuen Tab Il mio conto E-Banking Link öffnet in einem neuen Tab Logout
00800 24 800 800 DE EN FR IT
Blog Volatilità: di cosa si tratta?

Fluttuazioni borsistiche e metafora del surf

Asset Management 6 ottobre 2021

Cosa accomuna investitori e surfisti? E che ruolo giocano i mercati finanziari? La volatilità spiegata in modo semplice

Fluttuazioni borsistiche e metafora del surf

Ci sono alti e bassi: in meteorologia, nella vita e anche sul mercato finanziario. I corsi in borsa variano costantemente. A volte le curve puntano in alto, poi tornano a calare. Il motivo è che il rapporto tra domanda e offerta subisce continui cambiamenti. La volatilità degli investimenti descrive questo cosiddetto movimento “al rialzo” e “al ribasso” del mercato finanziario. Il termine “volatilis” viene dal latino e significa ”volatile“, “transitorio”.

La volatilità misura le fluttuazioni di valore di un investimento

La volatilità misura le fluttuazioni di valore dei singoli investimenti. Seguire i “rialzi” e i “ribassi” del mercato finanziario assomiglia a una cavalcata sulle onde. In questa metafora gli investitori agiscono come surfisti, che sfruttano la forza appunto di tali fenomeni naturali. Le onde simboleggiano l’intensità delle fluttuazioni borsistiche, cioè il cosiddetto margine di fluttuazione: se una nuova onda rappresenta un aumento, il suo ritrarsi segna un ribasso nell’andamento dei corsi.

La volatilité mesure les fluctuations de la valeur d'un investissement

La volatilità può essere calcolata

Il momento e il luogo in cui arriverà l’onda successiva è tanto poco calcolabile quanto la variazione del corso di un singolo investimento nel tempo. Per ridurre l’imprevedibilità del mare (del mercato finanziario) è possibile stimare la volatilità di un investimento finanziario per poterne valutare il rischio potenziale. A questo fine il margine di volatilità viene misurato con un procedimento statistico che si basa sulle deviazioni standard delle variazioni del corso. La volatilità serve pertanto come misura del rischio di un investimento di capitale. 

Quindi per gli investimenti, analogamente al surf, vale che quanto più alta è l’onda, e quindi la volatilità del corso, tanto maggiore è il rischio. Contemporaneamente aumentano tuttavia anche le possibilità di maturare utili di corso.

Trarre vantaggio dalle fluttuazioni borsistiche

Come nel surf, anche negli investimenti molto dipende dalla propensione personale al rischio. I principianti iniziano di solito con onde meno alte e quindi con investimenti con volatilità ridotta. Invece i surfisti professionisti, e cioè gli investitori con una certa esperienza e propensione al rischio, si assumono rischi più grandi, cioè affrontano onde anche più alte. 

Con i nostri fondi BFI Systematic offriamo una soluzione di investimento che permette da un lato di sfruttare interessanti opportunità di rendimento sui mercati finanziari internazionali, garantendo dall’altro lato la flessibilità: i fondi BFI Systematic si basano su un approccio sistematico in grado di reagire con rapidità e con la massima flessibilità alla situazione di mercato attuale. È così possibile trarre vantaggio dalle fluttuazioni e limitare le perdite.

Sfruttare le opportunità – limitare le perdite

La chiave è una modifica attiva della quota azionaria e cioè della percentuale di azioni all’interno di un portafoglio. Nelle fasi di borsa negative la quota azionaria può essere ridotta fino allo 0 per cento ovvero trasformata in investimenti a rischio più basso, come obbligazioni o investimenti nel mercato monetario, in modo da limitare le perdite. Nelle fasi di borsa positive invece è possibile ridurre la quota di obbligazioni fino allo 0 per cento per sfruttare in modo ottimale le opportunità di mercato. L’asset allocation, cioè la ripartizione del portafoglio in azioni, obbligazioni, investimenti nel mercato monetario, materie prime ecc., è effettuata da algoritmi sviluppati da computer che identificano in modo automatico e sistematico gli investimenti più promettenti

Non importa se principianti prudenti, esperti o professionisti orientati alla crescita: con i fondi BFI Systematic è possibile scegliere tra tre strategie di investimento con diversi obiettivi di volatilità.

Di vostro eventuale interesse altri articoli del blog
Bentornato/a!

Da qui torni direttamente all’offerta o al calcolo del prezzo.

Torna all’offerta

oppure

Calcola di nuovo
Bentornato/a!

Da qui torni direttamente all’offerta o al calcolo del prezzo.

Torna all’offerta

oppure

Calcola di nuovo
Bentornato/a!

Da qui torni direttamente all’offerta o al calcolo del prezzo.

Torna all’offerta

oppure

Calcola di nuovo
Bentornato/a!

Da qui torni direttamente all’offerta o al calcolo del prezzo.

Torna all’offerta

oppure

Calcola di nuovo
Bentornato/a!

Da qui torni direttamente all’offerta o al calcolo del prezzo.

Torna all’offerta

oppure

Calcola di nuovo