Casa e proprietà

Assicurazione stabili: che cosa è compreso nella copertura?

Il sogno di un’abitazione di proprietà si è realizzato – ora vi serve solo la copertura assicurativa adatta. Ecco quindi le informazioni su quali danni siano coperti dall’assicurazione stabili, come evitare riduzioni delle prestazioni e qual è il comportamento consigliato in caso di sinistro.

Avete già realizzato il sogno di un appartamento di proprietà o progettate di acquistare una casa? Investire in un’abitazione di proprietà è già di per sé un enorme onere finanziario. Tanto più importante è quindi una copertura assicurativa completa per un aiuto in caso di sinistro. Per chi ha un’abitazione di proprietà questo aiuto si chiama assicurazione stabili.

Che cosa è assicurato?

Oltre all’assicurazione stabili, normalmente obbligatoria, contro i danni causati da incendio o da elementi naturali, esiste un’ampia gamma di coperture con cui proteggere in modo completo voi stessi e la vostra abitazione di proprietà. Una panoramica:

Infografik Gebäudeversicherung IT

Quali sono i miei obblighi?

Come contraente dovete anche assolvere determinati obblighi. Altrimenti ne possono derivare una riduzione delle prestazioni, un’interruzione della copertura assicurativa o addirittura una disdetta.

Pagamento del premio assicurativo

Se non pagate il premio assicurativo entro i termini stabiliti e non effettuate il versamento nemmeno dopo un sollecito scritto, dopo 14 giorni viene sospesa la copertura assicurativa. Le coperture riprendono non appena viene effettuato il pagamento. Per il periodo non coperto non avete diritto a indennità in caso di sinistro.

Obbligo di notifica

Dovete notificare all’assicurazione ogni tipo di ristrutturazione o ampliamento e modifiche all’utilizzo dei locali, perché ciò influisce sulla somma assicurata e quindi anche sui danni coperti. Con la copertura supplementare “Assicurazione preventiva” potete tutelarvi da riduzioni delle prestazioni in questo contesto.

Obbligo di informare e obbligo di prova

In caso di sinistro dovete contattare subito la vostra assicurazione e riferire in modo veritiero la dinamica del sinistro nonché provare l’entità del danno con fatture e ricevute.

Riduzione del danno

Siete tenuti a limitare il danno durante e dopo il suo verificarsi, ad esempio chiudendo il rubinetto principale dopo la rottura di una tubazione. Non dovete però prendere misure che rendano difficile o impossibile l’accertamento della causa del danno. Dovete sempre concordare prima con l’assicurazione le riparazioni concrete.

Come devo procedere in caso di sinistro?

Se si verifica un evento dannoso, contattate il prima possibile l’assicurazione telefonicamente. È così possibile definire direttamente come procedere. Documentate il sinistro con data, ora, foto e dinamica del sinistro. In determinate circostanze, oltre alla notifica telefonica dovete compilare una notifica scritta di sinistro e presentare prove sulla sua dinamica ed entità. Nel caso di sinistri consistenti o situazioni complesse, un ispettore sinistri si reca sul posto e valuta la situazione. Le riparazioni devono essere sempre concordate con l’assicurazione, come già ricordato in precedenza.

Come trovo la copertura assicurativa adatta al mio caso?

L’assicurazione stabili comprende tutto quello che serve a voi in qualità di proprietari per proteggere la vostra abitazione. Se preferite scegliere solo la copertura di base minima o vi sentite meglio con un pacchetto completo dipende da dove vivete, da quanto vi sentite sicuri e dalla vostra propensione al rischio. Consigliamo quindi di ricorrere a una consulenza personalizzata da parte di un esperto.

Assicurazione stabili: copertura completa per la vostra abitazione di proprietà

Saremo lieti di aiutarvi a scegliere la copertura assicurativa adatta a voi

Di vostro eventuale interesse

Rivista
Come possiamo aiutarti? Top