Casa e proprietà

Cercare un immobile è facile

Cercare casa richiede tempo, ma usare anche metodi non convenzionali aiuta a trovare prima l’immobile dei propri sogni. Consigli e dritte per la vostra ricerca.

Come trovare l’immobile dei propri sogni

Ciascuno ha un’idea diversa di come deve essere l’immobile dei propri sogni. Spesso, però, i modi per trovarlo si assomigliano. Pertanto il nostro primo consiglio è: appena avete le idee chiare su dimensione, posizione e prezzo dell’immobile dei vostri sogni, vale la pena iniziare a cercare. A questo segue subito il consiglio numero due: più modalità di ricerca seguite parallelamente, più rapidamente troverete la casa dei vostri sogni. Oltre a presentarvi i comuni metodi di ricerca, vi diamo anche qualche consiglio per procedere in modo non convenzionale.

Portali di immobili

I portali di immobili sono il mezzo più comune che i potenziali acquirenti usano per avere una panoramica del mercato. Portali come Homegate e Immoscout24 offrono migliaia di immobili. Questi siti sono interessanti e utili soprattutto se ne verificate regolarmente le offerte lasciando invariati i criteri di ricerca. In questo modo potete riconoscere le nuove offerte nel corso del tempo. Vi basterà osservare costantemente il mercato per qualche settimana per capire quali sono gli immobili che vanno a ruba, e a quali prezzi, e quali sono invece i meno desiderati.

Annunci sui giornali

Leggete regolarmente gli annunci immobiliari sui giornali. Normalmente i giornali locali della vostra regione di interesse sono più ricchi di annunci dei quotidiani nazionali. La maggior parte delle testate pubblica gli annunci al sabato. Se il vostro giornale di interesse non viene consegnato dove abitate, fate un abbonamento solo per il sabato. Naturalmente potete esaminare gli annunci anche online sul sito web della testata, anche se non sono sempre completi e aggiornati. Di solito la versione cartacea offre il vantaggio di poter riconoscere più velocemente le offerte immobiliari, se le leggete regolarmente.

Non dimenticate i notiziari comunali, di solito visivamente poco attraenti. Sebbene siano usati principalmente per comunicazioni alla cittadinanza, ogni tanto contengono anche annunci relativi a terreni e offerte immobiliari. A volte inizialmente gli inserzionisti si rivolgono prima al proprio comune e solo in una seconda fase mettono il proprio immobile sul mercato regionale o nazionale.

Amici, conoscenti, colleghi

immobilien

Date una mano al destino, comunicando ad amici, conoscenti e colleghi le vostre intenzioni d’acquisto. Non siete certo tenuti a rivelare subito il vostro budget. Però, più chiari siete nell’esprimere le vostre richieste e più mirati saranno i consigli. Ad esempio: «Cerchiamo una casa a schiera nella regione di Basilea, magari a Binningen o Bottmingen.»

Usate le informazioni georeferenziate del cantone!

Vi ha colpito un immobile vuoto o un lotto edificabile nel vostro quartiere preferito? Controllate a chi appartiene l’immobile tramite l’ufficio del catasto del vostro cantone. Nel caso del cantone Basilea-Città, ad esempio, potete farlo online tramite il Geoviewer. Basta spuntare la voce di menu a destra «Eigentumsinformation» e quindi cliccare sul numero del fondo. In questo modo ricevete i dati precisi sul proprietario, indirizzo e numero di telefono inclusi. Se nel vostro cantone non è così semplice, potete rivolgervi all’ufficio del catasto di riferimento. A prima vista alcuni siti di geoinformazione sembrano criptici. In realtà se si chiedono informazioni per telefono, nella maggior parte dei casi si ricevono le necessarie delucidazioni dai cortesi referenti locali.

Il volantino

Nell’odierno mondo digitale, l’uso di volantini risulta persino anacronistico. In realtà, il buon vecchio pezzo di carta è utile soprattutto se non fate progressi a livello digitale. Siete una famiglia con bambini? Allora scegliete una bella foto di famiglia e create un piccolo volantino con un testo carino e il vostro numero di telefono. Distribuite il volantino nelle cassette delle lettere della via in cui vi piacerebbe vivere. Chissà, un anziano proprietario d’immobile potrebbe decidersi a vendere casa sua. Forse c’è anche una famiglia che sta pensando al trasloco per motivi professionali.

Avete scoperto un terreno edificabile? Allora lasciate il volantino nella cassetta delle lettere del diretto vicino. Può darsi che il terreno edificabile appartenga proprio a lui. Potrebbe averlo tenuto per i figli, ma forse da qualche anno si è rassegnato all’idea che sicuramente non torneranno nel paese d’origine. Non ha voglia di mettere attivamente sul mercato il terreno, ma leggendo la vostra richiesta potrebbe cambiare idea.

Aste immobiliari

Sulle prime, acquistare un immobile all'asta può intimidire. In realtà a volte questa modalità offre la possibilità di acquistare in modo conveniente. Questi immobili si trovano regolarmente nella sezione «Comunicazioni ufficiali» dei quotidiani, online sui siti web degli uffici delle esecuzioni e su siti commerciali come Zwangsversteigerung.ch. Prima della vendita all’asta procuratevi l’opuscolo di vendita e studiatelo a fondo. Inoltre, date un’occhiata all’iscrizione nel registro fondiario per verificare eventuali gravami e limitazioni dell’immobile. L’asta giudiziaria funziona secondo il principio «comprato nelle condizioni in cui è» e spesso le pretese per difetti sono escluse. Prima della vendita all’asta dovreste anche discutere il finanziamento con la vostra banca. Nel caso di un'aggiudicazione dovete depositare immediatamente dal 10 al 20 % del prezzo d’acquisto a titolo di garanzia.

Rivolgersi direttamente a un mediatore

La maggior parte dei mediatori pubblica le case e gli appartamenti dei clienti sui propri siti web, sui comuni portali di immobili e tramite annunci, ma non tutti usano ogni canale di pubblicazione. Rivolgendosi a uno o più mediatori del comune in cui si desidera vivere con una descrizione precisa dell’immobile dei propri sogni, a volte si risparmia tempo.

In ogni caso non lasciatevi scoraggiare se la vostra ricerca dura più del previsto. Una ricerca immobiliare approfondita può richiedere da uno a due anni, a seconda dell’attuale situazione di mercato. Siate pronti al compromesso, ma ricordate che la posizione del vostro immobile non si può cambiare (si veda articolo La posizione è tutto). Tenete occhi e orecchie aperti: l’immobile dei vostri sogni è dietro l’angolo! 

Di vostro eventuale interesse:

Ha delle domande? Top