Casa e proprietà

Riflettori puntati sulla mobilia domestica

Analizzate attentamente la vostra assicurazione mobilia domestica e verificate per tempo la somma assicurata.

Sapete esattamente come funziona la vostra assicurazione mobilia domestica?

Sapete che cosa è compreso nella mobilia domestica? La domanda può apparire semplice, ma non sempre lo è. Per esempio, il tagliaerba riposto nella rimessa per attrezzi è compreso? E che dire del Vreneli d’oro del nonno?

Conviene andare sul sicuro. Così, in caso di sinistro non avrete brutte sorprese, per esempio se il costoso orologio da polso non risulta assicurato. Esaminate attentamente la vostra assicurazione mobilia domestica e controllate che cosa copre il contratto.

Cosa assicura la Basilese?

Nella mobilia domestica sono compresi tutti i beni mobili destinati all’uso privato. Di questi fanno parte:

  • beni affidati, presi in leasing e noleggiati,
  • costruzioni mobiliari ad es. capanni da giardino,
  • oggetti di ospiti,
  • animali domestici,
  • vestiti e utensili da lavoro acquistati privatamente (non in caso di attività indipendente).

Non rientrano nella mobilia domestica, ma possono essere assicurati in aggiunta o separatamente:

  • gioielli, orologi da polso/tasca,
  • valori pecuniari,
  • veicoli a motore, rimorchi (assicurazione veicoli a motore a parte) e accessori come pneumatici o porta-sci,
  • roulotte e mobilhome (assicurazione mobilhome a parte),
  • natanti (assicurazione veicoli a motore a parte) con assicurazione responsabilità civile obbligatoria.

Perché può fare la differenza?

Tutti gli oggetti che fanno parte della mobilia domestica costituiscono la base per il calcolo della somma assicurata. Questa definisce il valore di riferimento con cui viene calcolata l’indennità. Per assicurare in maniera adeguata la vostra mobilia domestica, dovete quindi controllare e adeguare regolarmente la somma assicurata.

Un esempio
Eva e Franz sono andati a convivere all’età di 30 anni. La somma assicurata della coppia era stata allora stimata a 50 000 CHF. Dieci anni dopo, la coppia si è trasformata in una famiglia, di cui fanno parte i figli Sina e Leon, ha propri mobili e biciclette e anche una nuova TV, un impianto stereo, un microonde, un tavolo da pranzo più grande e un nuovo divano. Eva lavora da casa con un PC per grafica. Nel terrazzo al posto delle sedie pieghevoli ci sono ora un forno a legna e un dondolo, in giardino hanno messo una rimessa per gli attrezzi. Il valore complessivo della mobilia domestica è quindi aumentato a 100 000 CHF.

Il sinistro

Se Eva e Franz perdessero gran parte della mobilia domestica a causa di un’effrazione o un incendio, il danno non sarebbe completamente coperto a causa della sottoassicurazione. Infatti, se la somma assicurata ammonta solo alla metà del valore della mobilia domestica, l’indennità effettiva in caso di sinistro si riduce del 50 %.

Una somma assicurata troppo alta o troppo bassa comporta solo svantaggi. Pensate quindi per tempo ad adeguare la somma assicurata all’attuale valore della vostra mobilia domestica. Un aumento non costa molto (20 CHF circa per ogni 10 000 CHF) e può essere fatto in qualsiasi momento, anche per telefono.

Valore effettivo della mobilia domestica 100 000 CHF
Somma assicurata 50 000 CHF
Importo del danno 60 000 CHF
Indennità effettiva 30 000 CHF

Assicurazione economia domestica

Proteggete tutto ciò a cui tenete

Di vostro eventuale interesse:

Ha delle domande? Top