Casa e proprietà

Il sogno di una casa di proprietà e come può essere finanzia

Sono in molti a desiderare una casa di proprietà. Eppure spesso la maggior parte delle persone, in particolare le giovani famiglie, non dispone del capitale necessario per un’abitazione di proprietà. Oltre al capitale proprio, quasi sempre serve anche il capitale di terzi. Come procurarsi il finanziamento, qual è l’ipoteca più adatta a voi e a quali altri aspetti dovreste pensare? Seguite le quattro fasi che vi presentiamo di seguito per godervi presto la vostra abitazione di proprietà.

Il sogno di un’abitazione di proprietà

Il sogno di un’abitazione di proprietà è molto costoso. Attualmente i prezzi degli appartamenti di proprietà o delle case unifamiliari sono in costante aumento. La domanda è elevata, il terreno edificabile sempre più scarso. Solitamente, gli svizzeri finanziano il sogno della propria casa ricorrendo a una combinazione di capitale proprio e capitale di terzi. Ma non è tutto

Fase 1

Definite il tipo e la località della vostra abitazione di proprietà

Il finanziamento di un’abitazione di proprietà è una decisione di ampia portata. Una pianificazione lungimirante e un’attenta verifica sono quindi molto importanti. Prima di dedicarvi al finanziamento, dovreste pertanto porvi queste domande:

  • Vogliamo vivere in città o in campagna? Quali sono le differenze di prezzo?
  • Quanto tempo può durare il tragitto giornaliero per recarsi al lavoro?
  • Come sono i collegamenti dei trasporti?
  • Quanto sono lontani amici e parenti?
  • Quali sono le offerte di custodia di bambini?
  • Il comune ha asili e scuole?
  • Com’è la zona? È adatta a noi? Ci sentiamo a nostro agio?

Étape 2

Fase 2

Dopo la prima fase, o addirittura parallelamente, si dovrebbe richiedere una consulenza. Lungo il cammino verso la vostra casa di proprietà, non avvaletevi della nostra consulenza solo quando avete già il contratto di compravendita sul tavolo. La prima fase della consulenza consiste infatti nell’appurare quali sono le vostre esigenze personali. I nostri consulenti della regione conoscono molto bene le situazioni locali e possono proteggervi da prezzi esorbitanti.

Trovate l’ipoteca giusta

Con il nostro bonus ipotecario risparmiate fino allo 0,25 % di interessi

Fase 3

Procurarsi il capitale proprio

Almeno il 20 % del prezzo di acquisto di una casa di proprietà deve essere finanziato con fondi propri. La maggior parte delle persone deve quindi anzitutto mettere da parte i soldi: la fase dedicata al risparmio dura in media circa otto anni. Il denaro sul conto di risparmio è però solo una variante per raccogliere il capitale proprio necessario. Ci sono diversi modi e mezzi per farlo e molti scelgono di combinarli: 

  • Depositi bancari
  • Avere proveniente dal pilastro 3a
  • Anticipi sull’eredità o donazioni
  • Titoli
  • Avere della cassa pensioni (fino al 10 %)
  • Prestiti di parenti e conoscenti

Fase 4

Procurarsi il capitale di terzi

Il restante 80 % del finanziamento di un’abitazione di proprietà è di solito costituito dal capitale di terzi. Visto che ogni situazione è diversa dall’altra, offriamo vari modelli ipotecari, ciascuno con pro e contro.

L’ipoteca a tasso fisso

La forma ipotecaria più apprezzata in Svizzera è l’ipoteca a tasso fisso. Perché? Perché permette di pianificare con precisione il budget e protegge contro l’aumento dei tassi d’interesse. L’ipoteca a tasso fisso offre un tasso di interesse immutabile per l’intera durata tra due e dieci anni. In questo modo conoscete con esattezza l’entità del vostro onere mensile.

Vantaggi

  • Durata fissa da due a dieci anni
  • Tasso di interesse garantito e, quindi, tutela contro l’aumento dei tassi
  • Possibilità di pianificare con precisione il budget

Svantaggi

  • I costi degli interessi per la durata stabilita rimangono costanti anche in caso di tassi di mercato in calo
  • Possibile scioglimento anticipato, ma molto costoso
  • Ammortamento impossibile con l’ipoteca a tasso fisso classica

L’ipoteca modulare

Lo dice già il nome: l’ipoteca modulare per il finanziamento del vostro immobile si basa su un principio che prevede tre moduli. Il modulo di base costituisce l’ipoteca a tasso fisso. A ciò si aggiungono moduli per la flessibilità per finanziare un risanamento non pianificato e senza complicazioni o ridurre il debito con un pagamento extra: con una garanzia del tasso d’interesse fino a 18 mesi prima della scadenza dell’ipoteca a tasso fisso. E i moduli per la sicurezza che fungono da “tetto protettivo” per la famiglia in caso di decesso e per l’edificio in caso di terremoto. 

Vantaggi

  • Ipoteca a tasso fisso su misura
  • Possibilità di fissare in anticipo il tasso di interesse, fino a 18 mesi prima della scadenza
  • Riduzione continua e diretta del debito
  • Possibilità di aumento o riduzione del debito
  • Garanzia per la famiglia e l’immobile

Svantaggio

  • Nessuna interruzione nel corso della durata

L’ipoteca variabile

Vorreste avere grande flessibilità e siete quindi disposti ad accettare anche le oscillazioni dei tassi d’interesse sul mercato? L’ipoteca variabile vi dà il margine di manovra desiderato. La durata della vostra ipoteca non è determinata e l’ipoteca può essere disdetta in qualsiasi momento o, all’occorrenza, convertita in un altro modello ipotecario.

Vantaggi

  • Possibilità di beneficiare appieno degli interessi in calo
  • Possibilità di conversione in un altro modello ipotecario in qualsiasi momento
  • Possibilità di ottenere un ammortamento straordinario nel rispetto del termine di disdetta
  • Nessun importo minimo

Svantaggi

  • Andamento del mercato subito percepibile; se gli interessi aumentano, aumenta anche il tasso di interesse ipotecario
  • Per lo più interesse superiore al tasso di interesse di un’ipoteca media a tasso fisso

L’ipoteca SARON

Seguite attivamente il mercato e desiderate beneficiare di riduzioni del tasso di interesse ipotecario? L’ipoteca SARON è quindi la soluzione che fa per voi. Il tasso di interesse SARON di base viene calcolato per l’intero trimestre precedente cinque giorni prima della fine di ogni trimestre. Come base vengono utilizzati i tassi giornalieri SARON a breve termine (SARON: Swiss Average Rate Overnight).

Vantaggi

  • Modello ipotecario flessibile e trasparente
  • Vantaggio diretto dei tassi giornalieri SARON bassi o in calo
  • Ammortamento diretto o indiretto dell’ipoteca
  • Possibilità di passare a un’ipoteca a tasso fisso alla fine del trimestre in caso di aumento dei tassi di interesse

Svantaggio

  • Nessuna sicurezza a livello di pianificazione a causa di possibili variazioni dei tassi di interesse

Il modello bonus della Baloise

bonusgrafik_it

Avere al vostro fianco un partner che unisce banca e assicurazione sulla strada per raggiungere l’abitazione di proprietà non vi offre solo sicurezza ma anche vantaggi dal punto di vista economico: se stipulate per la prima volta un’ipoteca a tasso fisso presso la Baloise Bank SoBa o la Basilese Assicurazioni o se passate alla Baloise con la vostra attuale ipoteca, ricevete un bonus iniziale dello 0,1 %. Affidate alla Baloise anche le vostre assicurazioni e i vostri investimenti: diminuirete ulteriormente il tasso di interesse. In questo modo potete risparmiare complessivamente fino allo 0,25 % sul tasso di interesse ipotecario.

  • Bonus iniziale fino allo 0,1 % di sconto
  • Bonus di assicurazione fino allo 0,1 % di sconto
  • Bonus di investimento fino allo 0,05 % di sconto
  • Bonus generale sulla prima ipoteca fino allo 0,25 % di sconto

Trovate l’ipoteca giusta

Con il nostro bonus ipotecario risparmiate fino allo 0,25 % di interessi

Di vostro eventuale interesse

Rivista
Come possiamo aiutarti? Top