Il meglio di banca e assicurazione

Il meglio di banca e assicurazione

Focus sulla duplice competenza

Intervista all’esperto

Da oltre 17 anni la Basilese Assicurazioni e la Baloise Bank SoBa costituiscono un'unica famiglia. La collaborazione attiva tra le due società offre vantaggi ai clienti, che beneficiano di soluzioni assicurative e bancarie. Questa duplice competenza è unica in Svizzera.

La soluzione perfetta per previdenza e patrimonio

Fritz Schiesser lavora da oltre dieci anni presso la Basilese Assicurazioni e la Baloise Bank SoBa. Oggi è capo team del settore Previdenza & Patrimonio e quindi è il nostro esperto in materia di duplice competenza. In questa intervista ci spiega il funzionamento concreto della duplice consulenza, quando la si può utilizzare e chi ne può trarre vantaggio.

Poniamo subito la domanda più importante: come definisce la duplice competenza?
Per duplice competenza si intende la collaborazione tra assicurazione e banca.

Quali sono i vantaggi per il cliente?
I nostri clienti ricevono il meglio da entrambi i mondi. L’aspetto centrale della collaborazione è dato dalla consulenza. Cosa succede quando si va in banca? Si riceve una soluzione. E un’assicurazione offre una soluzione assicurativa. Da noi, invece, si riceve la soluzione migliore. Infatti, rispondiamo alle esigenze dei nostri clienti in modo molto più flessibile. Inoltre siamo in grado di mantenere uno sguardo d’insieme. Chi si affida a più di un partner perde di vista il quadro generale a causa della mancanza di coordinamento. I nostri prezzi sono fortemente competitivi e la pianificazione pensionistica è addirittura gratuita.

Ci sono vantaggi anche per il consulente?
Il consulente gode di una certa libertà, perché non deve offrire al cliente un prodotto strettamente definito. Questa copertura ottimale delle esigenze dei clienti crea una sensazione positiva ed è stimolante. Siamo inoltre convinti che la duplice competenza diventerà ancora più importante in futuro. Infatti, le sfide demografiche crescono e la nostra società diventa sempre più anziana. Per i nostri consulenti si apre quindi uno scenario molto interessante.

Queste duplici soluzioni vengono offerte anche da altri fornitori?
No, siamo gli unici a unire queste due realtà – banca e assicurazione – sotto un unico tetto. Naturalmente anche altre banche e assicurazioni lavorano insieme, ma restano comunque aziende distinte. Spesso la collaborazione non sopravvive a lungo. La nostra duplice competenza esiste da oltre 17 anni. Potendo attingere a un vasto bagaglio di esperienze, siamo in grado di offrire la massima stabilità.

Più nel concreto: come funziona la collaborazione tra banca e assicurazione?
O i clienti chiedono una duplice consulenza o sono i nostri collaboratori a proporla. I nostri collaboratori vengono formati internamente sul duplice approccio relativo al tema della previdenza e del patrimonio e sanno quando questa soluzione può essere proposta. Il colloquio di consulenza si svolge poi con il consulente alla clientela personale e un collaboratore del team Previdenza & Patrimonio. Esiste inoltre la possibilità di coinvolgere un esperto di Private Banking. Questo viene deciso individualmente per ciascun cliente, mantenendo sempre il focus su ciò che gli è più utile.

Quali esigenze dei clienti è possibile soddisfare con questo approccio?
Se l'esigenza riguarda il campo della previdenza e/o del patrimonio si ricorre alla duplice competenza. Innanzitutto si stabilisce se il cliente necessita di entrambe le soluzioni, sia assicurativa che bancaria. Se è incerto e non conosce le prestazioni di cui avrebbe bisogno, possiamo aiutarlo a fare chiarezza. Infatti, siamo disponibili anche soltanto per un parere e per l’analisi di una situazione esistente. La combinazione di pianificazione pensionistica e soluzione d’investimento integrata è uno dei nostri prodotti più utilizzati. Inoltre, forniamo supporto a molti clienti che ricevono il pagamento di un’assicurazione sulla vita discutendo insieme delle varie possibilità di investimento.

Chi si avvale dei vostri servizi?
In particolare assistiamo persone che pensano già alla pensione o che sono prossime alla pensione. Siamo un partner affidabile per tutti gli svizzeri. Se necessario, offriamo anche consulenze a domicilio.

Anche i giovani possono usufruire della vostra offerta?
Nella pianificazione pensionistica vale il principio: prima si comincia, meglio è. Secondo la mia esperienza: attendere costa e anche piccole cifre accantonate quando si è giovani possono aiutare molto in età avanzata. Attualmente gli interessi sono certamente molto bassi, ma questa situazione può cambiare da un momento all’altro. Consigliamo una valutazione dei rischi anche ai giovani al primo impiego.

Come si svolge la consulenza per una pianificazione pensionistica?
Per la pianificazione pensionistica il cliente deve compilare un modulo che serve a definire le priorità. Alcune priorità ne escludono chiaramente altre: ad esempio, mettere insieme massima sicurezza e massimo guadagno non è semplicemente possibile. Il nostro compito è spiegare al cliente questi fattori, in modo tale che possa decidere in modo consapevole.

E poi?
Analizziamo i risultati. Esaminiamo la situazione effettiva e definiamo gli obiettivi del cliente. Ne risultano possibili misure che simuliamo con l’aiuto di un software e che presentiamo al cliente. In base alle nostre conoscenze e alle nostre esperienze, gli consigliamo poi una serie di azioni. In tre o quattro colloqui troviamo insieme la soluzione migliore.

Quando entra in gioco la pianificazione patrimoniale?
Può darsi che, parlando di pianificazione pensionistica, emerga anche il desiderio del cliente di pianificare il proprio patrimonio. O perché dispone già di una buona riserva di denaro per la pensione o perché desidera far fruttare i suoi averi.

Come si svolge la consulenza patrimoniale?
Con l’ausilio del metodo di consulenza Baloise Investment Advice (BIA) troviamo insieme al cliente la soluzione personalizzata per i suoi investimenti patrimoniali, che tiene conto della sua personalità, delle sue esigenze e delle sue aspettative.

Ora una domanda più teorica. Potrebbe spiegare meglio questo approccio?
Le persone non agiscono sempre in modo razionale, soprattutto in quelle situazioni che suscitano la paura della perdita. Ciascuno di noi reagisce in modo diverso: alcuni tendono a persistere nel loro immobilismo, altri agiscono precipitosamente. La «finanza comportamentale» si occupa degli aspetti psicologici degli investitori.

In che modo integrate questo approccio nella consulenza?
Con il BIA scopriamo passo dopo passo i fattori nascosti, i tranelli e gli ostacoli che potrebbero impedire una scelta di investimento ottimale. Mostriamo al cliente le tendenze personali nel comportamento d’investimento. La nostra esperienza ci dimostra che un cliente consapevole è in grado di prendere decisioni migliori.

Fissare un appuntamento per una consulenza

Maggiori informazioni sul tema

Scoprite storie e informazioni utili sul tema

Assicurazioni di rischio

A volte la vita ci pone davanti a grandi sfide. Scoprite come funziona il sistema previdenziale svizzero in caso di incapacità di guadagno, invalidità e decesso.

per saperne di più

Abitare durante la vecchiaia

L’istituto per anziani non è una scelta obbligata. Vi mostriamo le valide alternative come le abitazioni condivise o in cluster e la residenza per anziani.

per saperne di più

Vecchia ciabatta? Niente affatto!

Essere in pensione non significa necessariamente starsene in panciolle. I nostri esempi lo dimostrano: anche superati i 65 anni è possibile costituire un’impresa o impegnarsi socialmente.

per saperne di più