Previdenza e patrimonio

3° pilastro: banca o assicurazione?

Conto bancario o polizza di assicurazione sulla vita? Qual è la soluzione migliore per il vostro terzo pilastro?

Diverse forme del pilastro 3a

Con riferimento al terzo pilastro, avete la possibilità di scegliere tra prodotti assicurativi e bancari.

  • Le polizze 3a (assicurazione sulla vita) combinano risparmio e copertura in caso di decesso o invalidità.
  • I conti 3a offrono invece una maggiore flessibilità: potete decidere ogni anno quanto desiderate risparmiare.
  • In entrambi i casi, il terzo pilastro può essere vincolato ai fondi. L'obiettivo dell'approccio è ottimizzare il rendimento dei vostri risparmi.

Al riguardo, ciascuna forma offre sia vantaggi che svantaggi. La scelta dipende dalla vostra situazione di vita nonché dagli obiettivi che desiderate raggiungere. È naturale quindi porsi la domanda: se ciascuno ha la propria visione delle cose, chi può aiutarvi a fare la scelta giusta tra banca e assicurazione?

Fornitori di servizi specializzati

La maggior parte degli istituti si è specializzata su soluzioni bancarie o polizze assicurative. Di conseguenza, solo pochi consulenti sono in grado di offrire ai propri clienti tutte le forme del terzo pilastro.

La situazione presso la Basilese è diversa: come banca e assicurazione possiamo offrirvi il meglio di entrambi i mondi. La nostra gamma comprende un conto 3a, una soluzione di previdenza vincolata ai fondi e polizze di assicurazione sulla vita.

Una decisione legata ai vostri obiettivi

Con l'apertura di un terzo pilastro, alcuni desiderano soprattutto risparmiare sulle imposte. Altri intendono mettere da parte una somma consistente per il pensionamento. Altri ancora vogliono risparmiare per poter acquistare, un giorno, un'abitazione di proprietà. In tutti i casi, il pilastro 3a è uno strumento idoneo. Lo scopo perseguito incide tuttavia sulla scelta della forma corrispondente.

Diverse basi decisionali

Insieme è meglio

In molti casi, la soluzione migliore non consiste solo nel decidere tra un conto bancario o una polizza assicurativa. Spesso è tramite la combinazione di diversi prodotti che si ottiene la soluzione più adeguata alle proprie esigenze. Non si tratta quindi di decidere tra la soluzione bancaria o quella assicurativa, bensì di combinare in piena consapevolezza le soluzioni bancarie e quelle assicurative.

Spesso non si tratta di decidere tra la soluzione bancaria o quella assicurativa, bensì di combinare in piena consapevolezza le soluzioni bancarie e quelle assicurative.

Perché combinare diversi pilastri 3a?

Pour augmenter sa marge de manoeuvre

Per ottenere maggiore flessibilità

È possibile prelevare i risparmi nel terzo pilastro prima del raggiungimento dell'età di pensionamento, in particolare per il finanziamento dell'abitazione di proprietà. Se disponete solo di un prodotto, dovete prelevare la totalità dei risparmi.

Se, al contrario, avete distribuito i vostri versamenti su più conti del pilastro 3a, potete prelevare anche solo una parte dei vostri risparmi. Il resto rimane investito per il vostro pensionamento.

Per approfittare di diverse forme di risparmio

Tramite la combinazione di diverse soluzioni, si ottiene un mix interessante di sicurezza e rendimento: una parte dei vostri risparmi è vincolata ai fondi, mentre un'altra parte si basa su un conto e genera interessi.

Tuttavia è anche opportuno stipulare un'assicurazione sulla vita, per proteggere i vostri familiari più stretti e disporre di una sicurezza in caso di grave sinistro. Se si ha investito denaro nell'ambito di un'assicurazione sulla vita, questo non è più disponibile per il finanziamento di un progetto abitativo. Perciò può convenire effettuare parallelamente versamenti su un conto 3a, da impiegare senza problemi come fondi propri per l'acquisto di un'abitazione di proprietà.

Per prelevare il capitale in modo scaglionato

In caso di prelievo del vostro terzo pilastro, dovete versare una cosiddetta imposta sulle prestazione in capitale. Tale conto può rivelarsi salatissimo, se prelevate il vostro intero avere di previdenza nello stesso esercizio. Tanto più se la vostra o il vostro coniuge andrà in pensione nel vostro stesso anno!

Verranno infatti sommati tutti i capitali di previdenza. Ciò non vale solo per il pilastro 3a, bensì anche per la cassa pensioni. Sulla base della progressività dell'imposizione fiscale, tali capitali vengono tassati a un tasso superiore, se vengono prelevati nello stesso anno.

Con diversi conti del pilastro 3a potete distribuire il versamento del vostro avere su diversi anni civili, nel qual caso i primi fondi possono essere prelevati già cinque anni prima del raggiungimento dell'età di pensionamento. In questo modo potete arginare la progressività dell'imposizione fiscale e nel complesso dovete pagare meno imposte.

Pilastro 3a: prendere la decisione giusta

Il vostro pilastro 3a vi accompagna nel corso di diversi anni. Uno specialista può porvi le domande giuste e mostrarvi una soluzione creata su misura per la vostra situazione, le vostre esigenze e i vostri progetti.

Pilastro 3a

Trovate la soluzione che fa per voi!

Di vostro eventuale interesse

Rivista
Contatto e servizi Top