Previdenza e patrimonio

Consulenza previdenziale: assicurazioni di rischio

Per una previdenza senza lacune

Analisi previdenziale in caso di rischio

La vita non sempre si può pianificare. All’improvviso ci si può trovare davanti a sfide di vario genere per motivi di forza maggiore. Questo può sollevare domande importanti anche dal punto di vista finanziario: e ora cosa devo fare? Il nostro articolo spiega come i pilastri del sistema previdenziale svizzero interagiscono in caso di rischio e quali prestazioni possono essere erogate per incapacità di guadagno e decesso. 

Malattia e incapacità di guadagno – il primo periodo
Se si perde la propria capacità lavorativa a causa di una malattia, il datore di lavoro continua a pagare il salario per minimo tre settimane. Cosa succede se la malattia persiste e l’incapacità di guadagno si prolunga nel tempo? In questo caso si può fare ricorso alla cosiddetta assicurazione d’indennità giornaliera in caso di malattia. Tuttavia, questa non è obbligatoria per il datore di lavoro. Se presente, solitamente l’assicurazione paga l’80 % del salario assicurato per due anni. Senza l’assicurazione d’indennità giornaliera, fino all’erogazione della prestazione d’invalidità non si riceve alcuna copertura né dal primo né dal secondo pilastro. 

Prestazioni a lungo termine: rendita d’invalidità
Il diritto a una rendita AI sussiste nel caso di un’incapacità di guadagno superiore al 40 %. Il relativo importo viene calcolato in base alla durata di contribuzione e al salario assicurato, compresi gli accrediti per compiti educativi e assistenziali. Nel caso di una durata di contribuzione completa e di un grado di invalidità pari al 100 %, questa ammonta a minimo 1175 CHF e massimo 2350 CHF al mese. I detentori dell’autorità parentale hanno diritto a una rendita per figli per ciascun figlio. Inoltre, viene erogata una rendita d’invalidità del secondo pilastro (CP). Questa viene calcolata in base all’avere di vecchiaia previsto e il relativo importo differisce in base a quanto stabilito dalla previdenza professionale (regolamento). La relativa prestazione è riportata sul certificato personale della cassa pensione. Sullo stesso documento sono indicate le rendite per i figli LPP. Se l’invalidità insorge a seguito di un infortunio, le prestazioni sono erogate dall’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni (LAINF). Queste sono significativamente più alte rispetto alle prestazioni in caso di malattia. La LAINF copre il 90 % dell’ultimo salario assicurato.

Rischio: caso di decesso
Come l’invalidità, anche il decesso è un evento famigliare tragico e doloroso. Anche in questo caso è legittimo chiedersi se e come è possibile compensare le minori entrate tramite la previdenza. Le prestazioni possono essere molto diverse. In linea di principio, anche nel caso del decesso a seguito di un infortunio le prestazioni di legge sono più alte rispetto al decesso per malattia. 

Prestazioni del primo pilastro
Le vedove e i vedovi percepiscono l’80 % della rendita di vecchiaia semplice (AVS). Nel caso di una durata di contribuzione completa, la rendita ammonta a minimo 940 CHF e massimo 1880 CHF al mese. Inoltre, i figli hanno diritto a una rendita per orfani. Questa è pari al 40 % della rendita di vecchiaia semplice calcolata.

Prestazioni del secondo pilastro
La rendita per il coniuge e per orfani viene calcolata in base alla rendita d’invalidità a cui la persona assicurata avrebbe avuto diritto. Secondo la LPP, la rendita per il coniuge e la rendita per orfani corrispondono rispettivamente al 60 % e al 20 % dell’ipotetica rendita d’invalidità. 

Maggiore chiarezza grazie alla consulenza previdenziale sulle assicurazioni di rischio
Attraverso un’analisi previdenziale è possibile calcolare con precisione le prestazioni erogate in caso di invalidità e decesso. Questo strumento mostra inoltre come colmare le lacune previdenziali o eliminare le coperture eccessive. In questo modo avete la certezza che i vostri cari non saranno esposti a difficoltà finanziarie. Vale la pena, dunque, analizzare la propria situazione previdenziale. Il vostro consulente alla clientela personale sarà lieto di offrirvi il suo aiuto. Fissate un appuntamento oggi stesso. 

Di vostro eventuale interesse:

Ha delle domande? Top