Previdenza e patrimonio

Il sogno della vita: una casa propria o per le vacanze?

Previdenza e patrimonio


Il sogno della vita | Casa propria o per le vacanze?

Come raggiungere l’obiettivo

Una casetta col giardino, un appartamento in centro o una casa per le vacanze al sud: tanti sognano di avere una propria abitazione. Dà libertà, è un buon investimento ed è una valida previdenza per la vecchiaia. Ma non solo. Un’abitazione di proprietà ha anche degli svantaggi. Ed è un modello che non si addice a tutti. Qui potete scoprire se e come può fare al caso vostro.

Come raggiungere l’obiettivo

Gli svizzeri sognano di possedere una casa ed è una tendenza in crescita. Negli ultimi anni la percentuale delle abitazioni di proprietà è notevolmente aumentata. Grazie ai bassi tassi d’interesse ipotecari, in genere l’acquisto costa meno rispetto a un affitto continuativo, nonostante il rialzo dei prezzi degli immobili. Come requisiti essenziali occorre disporre di un capitale sufficiente e avere un reddito elevato.

Acquistare o affittare

Dovreste valutare attentamente se un’abitazione di proprietà è davvero la cosa giusta per voi. Perché volete una casa vostra? Che stile di vita avete? Quali sono le vostre aspettative per il futuro? Per quanto possa apparire bella e invitante, un’abitazione di proprietà non è sempre la soluzione più opportuna.

Acquistare

vantaggi

svantaggi

Potete decidere liberamente fra diversi progetti ed essere autonomi.

Con un’abitazione di proprietà vi assumete un onere finanziario a lungo termine.

Un immobile è un investimento sicuro e protegge in una certa misura dall’inflazione.

L’abitazione di proprietà vi rende meno flessibili nei confronti di eventuali trasferimenti o di cambiamenti nelle esigenze abitative.

L’abitazione di proprietà è una solida previdenza per la vecchiaia: una volta finito di pagare l’ipoteca, risparmiate l’affitto quando siete in pensione.

In caso di situazioni impreviste come divorzio, disoccupazione o invalidità, può incidere negativamente sul finanziamento o renderlo addirittura impossibile.

Evitate canoni di locazione astronomici.

Un’abitazione di proprietà richiede anche spirito d’iniziativa e lavoro. Dovete occuparvi voi stessi delle ristrutturazioni e dei risanamenti.

Un appartamento o una casa in una buona posizione non perdono valore, anzi: potete perfino aspettarvi che aumentino di valore negli anni a venire.

Dovete o fareste bene a creare un fondo di rinnovamento.

Usufruite di vantaggi fiscali, in particolare per le ristrutturazioni.

Siete voi a sostenere il rischio di un andamento negativo del valore dell’immobile.

Non correte il rischio di disdetta.

Se prorogate l’ipoteca, dovete mettere in conto un aumento degli interessi.

Potete usare il vostro immobile come garanzia per ottenere crediti.

 

Affittare

vantaggi

svantaggi

Siete e rimanete flessibili per quanto riguarda la possibilità di cambiare località di residenza.

In genere avete dei costi abitativi elevati.

Potete lasciare ad altri le responsabilità relative all’immobile.

In un immobile affittato le possibilità di fare progetti sono limitate.

Non dovete occuparvi né di ristrutturazioni né di risanamenti e non dovete nemmeno mettere da parte dei soldi per queste eventualità.

I regolamenti condominiali e le direttive del padrone di casa riducono le vostre libertà.

Avete più capitale a disposizione, che potete utilizzare in altri modi.

Dovete mettere in conto l’eventualità di una disdetta per esigenze del locatore e di aumenti del canone d’affitto.

 

Per quanto riguarda la previdenza per la vecchiaia, una casa in affitto non rappresenta uno sgravio finanziario.

Una casa per le vacanze come alternativa

Sia l’affitto che l’acquisto hanno vantaggi e svantaggi. Per decidere cosa è meglio per voi, fate il punto della vostra situazione personale e definite le vostre priorità. Oppure sviluppate l’idea: vorreste avere un vostro nido, ma anche restare flessibili per quanto riguarda la località di residenza? Una casa per le vacanze può essere la soluzione ideale.

Rimanete flessibili

In questo modo godete di tutte le libertà che vi offre una vostra casa, ma non siete limitati a una località fissa per la residenza. In più, avete un luogo in cui tornare sempre volentieri. Se preferite vivere in centro, dove i costi sono elevati, un appartamento in affitto può essere vantaggioso. Gli immobili in vendita sono rari in queste zone e i prezzi possono salire alle stelle.

Avete un guadagno extra

Nei periodi in cui la vostra casa di villeggiatura è vuota, potete darla in affitto e così coprire i costi. Se la vostra seconda casa si trova in una buona posizione, la domanda sarà molto alta. Conviene affittarla soprattutto in alta stagione e durante le vacanze scolastiche, quando l’offerta scarseggia, così potete chiedere affitti più alti.

Fate un buon investimento

Non da ultimo, una casa per le vacanze è anche un buon investimento. L’iniziativa sulle abitazioni secondarie, con quote massime del 20 per cento, assicura una certa scarsità di immobili per le vacanze. Di conseguenza, i prezzi dovrebbero rimanere stabili anche nei prossimi anni, almeno per quanto riguarda le località turistiche e di villeggiatura più amate.  

Come raggiungere il sogno dell’abitazione di proprietà

L’importanza di una giusta pianificazione

Una volta che il desiderio di una casa propria o per le vacanze si è consolidato, resta da rispondere alla domanda: come raggiungere questo sogno? Meglio procedere un passo alla volta:

  • Stabilite il tipo e l’ubicazione della casa in base alle vostre priorità.
  • Avvaletevi di una consulenza fin dall’inizio.
  • Racimolate il vostro capitale.
  • Procuratevi capitale di terzi.
  • Trovate l’immobile dei vostri sogni.

Procurarsi le risorse finanziarie

In genere gli svizzeri finanziano la propria abitazione di proprietà con una combinazione di capitale proprio e di terzi. Almeno il 20 per cento del prezzo di acquisto deve essere coperto da proprie risorse. A tale scopo potete usare depositi bancari, depositi del pilastro 3a, anticipi sull’eredità, donazioni e titoli. Potete usare anche i fondi della cassa pensioni, ma solo se la quota di capitale proprio che non proviene dal secondo pilastro è di almeno il 10 per cento. Il restante 80 per cento è formato da capitale di terzi. Per procurarvelo potete contrarre un’ipoteca, ne esistono di diverse tipologie. Per il finanziamento di una casa di villeggiatura sono richiesti anticipi più bassi (dal 50 al 70 per cento) e si applicano condizioni di ammortamento più severe. Anche in questo caso non potete impiegare averi previdenziali come fondi propri. 

Conviene investire in modo intelligente

Se vi manca ancora del capitale proprio, conviene adottare una buona strategia d’investimento. Investendo in modo intelligente potete incrementare il vostro patrimonio e accumularne sempre più. Anche in questo caso esistono diverse possibilità: dalle azioni ai fondi fino alle criptovalute. In questo articolo della rivista trovate ulteriori informazioni e consigli. E naturalmente, come banca e assicurazione, mettiamo a punto insieme a voi la strategia d’investimento migliore per realizzare il vostro sogno di possedere una casa.

Vi piacerebbe avere una vostra casa?

Vi assistiamo per gli investimenti e i finanziamenti

Come possiamo aiutarti? Top