Previdenza e patrimonio

Mercati incerti: come comportarsi in quanto investitori?

Dato che l’economia mondiale si trova in una fase incerta, vi starete chiedendo come procedere con i vostri investimenti. Farne di nuovi o meglio aspettare?

Incertezza sui mercati finanziari

Da quando un minuscolo virus ha messo sottosopra il mondo intero, la situazione sui mercati finanziari rimane incerta. Con l’annuncio delle misure di lockdown, i mercati azionari sono caduti a picco. L’economia rimane sotto pressione e i mesi a venire potrebbero portare altre turbolenze. Come dovrebbero comportarsi quindi gli investitori?

Alla Baloise Asset Management, un team di esperti analizza costantemente i mercati finanziari e gestisce grandi portafogli istituzionali. La quotidianità di questi esperti è determinata dalle oscillazioni borsistiche. Ci spiegano di seguito quali sono i loro punti di riferimento in questi tempi e a cosa devono fare particolarmente attenzione gli investitori.

Investir reste intéressantInvestire conviene ancora

Da anni gli interessi sono estremamente bassi, talmente tanto che si parla addirittura di interessi negativi. Se adesso versate i vostri soldi in un conto di risparmio, non ricevete (quasi) niente in cambio.

La fine della fase di tassi bassi non è ancora in vista

In reazione all’emergenza coronavirus, le banche centrali hanno avviato misure straordinarie, ridotto i loro tassi di riferimento e acquistato obbligazioni in quantità senza precedenti per garantire la liquidità dei mercati. Per questo motivo i nostri esperti sono dell’opinione che la fine della fase dei tassi bassi non sia ancora all’orizzonte.

Questa situazione rende gli investimenti particolarmente interessanti: se gli interessi per i depositi a risparmio sono quasi pari a zero, anche un rendimento basso è comunque un miglioramento rispetto a prima.

Comprare con i corsi bassi

L’andamento dei corsi azionari nel passato dimostra che, nel lungo termine, ad esempio un periodo di 10 o 15 anni, la maggior parte delle azioni si sviluppa in modo vantaggioso.

Il comportamento anticiclico ha dato buoni risultati

A lungo termine conviene quindi investire quando i corsi sono bassi. Gli investitori preferiscono sempre comprare al prezzo più basso e vendere al prezzo più alto. Negli ultimi anni tuttavia, i titoli azionari avevano un valore elevato, uno svantaggio quindi per chi desiderava investire. Al contrario, invece, le fasi di ribasso offrono opportunità agli investitori. In questi casi si parla di comportamento anticiclico.

Tre consigli per gli investitori

Gli investimenti sono sempre connessi a dei rischi, sia in tempi instabili che in situazioni economiche più rosee. Per questo è importante che i titoli vengano scelti accuratamente e che il portafoglio sia ben diversificato.

Con questi tre consigli, gli investitori potranno superare anche le fasi di turbolenza.

Orientarsi sul lungo termine

La crisi legata al coronavirus potrebbe portare a un costante rallentamento dell’economia per un periodo di tempo più o meno lungo. Proprio nel caso di mercati estremamente instabili, sono necessarie pazienza e perseveranza. In tempi incerti come questi, è particolarmente importante avere un orizzonte di investimento di più anni.

Mantenere la rotta

Prima di investire i vostri soldi, prendetevi il tempo necessario per definire accuratamente la vostra strategia di investimento. La composizione del portafoglio avviene così in base ai rischi che siete disposti ad assumervi. Quando si scatena una tempesta, è difficile mantenere la rotta. Non cambiate improvvisamente direzione, aggiustate invece il tiro con il vostro portafoglio, sempre in base alla strategia che avete scelto accuratamente.

A proposito: noi della Baloise Bank SoBa vi aiutiamo a trovare la strategia che meglio si addice alle vostre esigenze. Per farlo, utilizziamo un metodo di consulenza innovativo, sviluppato in collaborazione con ricercatori, che consente di tenere conto dei vostri obiettivi personali.

Evitare le reazioni impulsive

Se un evento improvviso scuote i mercati finanziari, gli investitori si fanno spesso trasportare dalle emozioni. Ma è proprio in queste situazioni che bisogna mantenere i nervi saldi per riuscire a prendere delle decisioni oggettive. A volte è meglio aspettare che sia passata la burrasca anziché farsi prendere dal panico vendendo subito, ovviamente a condizioni svantaggiose.

Conoscenze del settore ed esperienza aiutano a valutare la situazione, mantenendo una certa distanza. Uno specialista al vostro fianco vi aiuta a mantenere questa distanza e ad evitare una reazione troppo impulsiva.

Insieme semplicemente migliori

Per dirla in poche parole: la situazione attuale non dovrebbe scoraggiare gli investitori poiché anch’essa offre delle opportunità. È una situazione che richiede tuttavia di agire con una certa prudenza, ad esempio avvalendosi dell’aiuto di uno specialista: durante una burrasca, è sempre meglio non essere da soli al timone e poter contare su un partner forte al proprio fianco. Insieme siamo semplicemente migliori!

Un partner per i vostri investimenti

Decidete voi in che misura vi assistiamo

Di vostro eventuale interesse

Rivista
Come possiamo aiutarti? Top