Veicoli e viaggi

Preparate la vostra auto per l’inverno

Le temperature si abbassano, le precipitazioni diventano più frequenti e la strada è coperta qua e là da fogliame: l’autunno è arrivato. È ora di prendere alcune misure di sicurezza e prepararsi alle condizioni di guida invernali.

Ecco come viaggiare in sicurezza durante l’inverno

Temperature sotto lo zero e strade scivolose: guidare in inverno può essere difficile. È quindi estremamente importante che il vostro veicolo sia in buono stato, dai freni alla batteria fino ai tergicristalli, e che voi guidiate con prudenza.

Fate eseguire un controllo dei freni

Fogliame e fango in autunno, neve e ghiaccio in inverno: tutti questi fenomeni hanno come conseguenza distanze di frenata più lunghe. L’inizio dell’autunno è quindi il momento ideale per far controllare lo stato dei vostri freni in un’officina.

Controllate la batteria

Le basse temperature e il gelo mettono a dura prova la batteria della vostra auto, poiché il freddo rallenta alcune reazioni chimiche e può rendere più difficile (o addirittura impedire) l’accensione del veicolo. L’ideale è che controlliate la batteria per tempo. Fatelo con l’aiuto di uno strumento di misura universale o chiedete al vostro meccanico di fare una diagnosi.

Passate agli pneumatici invernali

In Svizzera gli pneumatici invernali sono pressoché essenziali, poiché neve e ghiaccio sono spesso presenti nelle Alpi e persino nei bassopiani. Ecco perché il profilo è più profondo di quello degli pneumatici estivi. Ma questa non è l’unica differenza: a temperature inferiori ai 7 °C la gomma degli pneumatici estivi tende a indurirsi e questi non offrono più aderenza sufficiente alla strada. Per questo gli pneumatici invernali sono fatti di un altro materiale più flessibile che garantisce una buona aderenza al suolo persino a temperature intorno a 0 °C. Per aumentare l’aderenza, consigliamo di utilizzare solo pneumatici invernali con una profondità del profilo di almeno 4 mm.

Pulite periodicamente i fari

Ora che le giornate si accorciano, le condizioni di luce peggiorano. Ecco perché vi consigliamo, all’inizio dell’autunno, di controllare i fari, i fendinebbia e le frecce e di accertarvi che le lampadine funzionino. Nella stagione fredda pensate anche a pulire regolarmente i vostri fari, soprattutto nel caso di nevicate.

Prendetevi cura dei tergicristalli

In autunno e in inverno i tergicristalli sono essenziali per garantire una buona visibilità nonostante pioggia, fogliame e neve. Ecco perché vi consigliamo di esaminare i vostri tergicristalli: se notate crepe nelle spazzole o se la gomma sembra non essere più flessibile, dovreste sostituire le spazzole. Ricordatevi anche di riempire il liquido lavavetri. D’inverno vi consigliamo caldamente di procurarvi un prodotto con antigelo e di portare sempre con voi (possibilmente all’interno dell’auto) un flacone di riserva.

Non dimenticate il raschiaghiaccio e le catene da neve

È arrivato il momento di prendere il raschiaghiaccio dalla cantina e tenerlo nel portabagagli o nel vano portaoggetti per l’inverno. A proposito: se dovete acquistare un nuovo raschiaghiaccio, sceglietene uno con un’impugnatura lunga che vi faciliterà notevolmente il lavoro di mattina presto. Vi raccomandiamo inoltre le catene da neve, soprattutto se andate in montagna dove, in determinati tratti di strada, è addirittura obbligatorio montarle.

Fatevi trovare pronti in caso di panne

Durante l’inverno i problemi alla batteria sono una causa frequente di panne. In questa situazione un cavo ausiliare d’avviamento o un apparecchio di ricarica per batteria può esservi molto utile. L’apparecchio di ricarica può servire come booster, mentre con l’aiuto del cavo ausiliare d’avviamento è possibile collegare l’automobile in panne a un veicolo senza problemi di batteria. In caso di necessità è utile avere sempre con sé anche guanti, coperta e torcia.

Adeguate il vostro stile di guida alla stagione fredda

Durante l’autunno e l’inverno il rischio di incidenti aumenta: strade scivolose, condizioni di scarsa visibilità, pericolo di abbagliamento, aquaplaning e passaggio di selvaggina, infatti, rendono la guida particolarmente pericolosa. È quindi essenziale adeguare lo stile di guida alle condizioni atmosferiche:

  • Non frenate bruscamente. Manovre di frenata brusche portano quasi sempre a situazioni più pericolose se le condizioni di visibilità non sono buone.
  • Guidate più lentamente. Adeguate la velocità alle condizioni del tempo e di visibilità.
  • Mantenete una maggiore distanza di sicurezza dal veicolo che vi precede.
  • Accendete gli anabbaglianti. In autunno e in inverno spesso è meglio guidare con gli anabbaglianti, che sono un po’ più forti delle luci di marcia diurne.
  • Non dimenticate gli occhiali da sole. Sono la protezione ideale dai raggi solari più tenui di questa stagione.

Assicuratevi

Un buon equipaggiamento e soprattutto un comportamento prudente alla guida sono i vostri migliori alleati per una guida sicura durante questo inverno. Tuttavia, poiché un piccolo guaio può succedere in un attimo e nessuno è al sicuro dai danni alla carrozzeria, dovreste controllare se la copertura della vostra assicurazione auto corrisponde alle vostre esigenze. A proposito: con il modulo di sicurezza Senza Preoccupazioni della Basilese Assicurazioni siete coperti anche in caso di un sinistro causato per colpa grave da parte vostra.

Assicurazione auto

Viaggiate in sicurezza durante l’inverno con o senza casco totale

Di vostro eventuale interesse

Rivista
Come possiamo aiutarti? Top