Veicoli e viaggi

Viaggiare sicuri con i bambini

Già da piccoli i bambini desiderano sfrecciare sui pendii innevati o correre sui marciapiedi sulle loro bici. I genitori dovrebbero prestare particolare attenzione alla sicurezza.

Prevenire i rischi, evitare gli infortuni

Divertirsi con lo slittino senza incidenti

È tornata la stagione della neve! In alta quota i pendii innevati sono un richiamo irresistibile per gli appassionati di slittino. L’attrezzatura giusta è d’obbligo. Spesso però si sottovaluta la velocità e si sopravvalutano le capacità di guida: non a caso in Svizzera si verificano quasi 10 000 infortuni ogni anno. Per evitare che il divertimento si concluda in ospedale, ecco i principali consigli per prevenire gli infortuni.

  • Scegliere un abbigliamento caldo, usando la tecnica a cipolla, così sarà facile togliere uno strato se ai bambini viene caldo mentre si scatenano giù per le discese. 
  • La pelle sensibile dei bambini deve essere protetta dal freddo e dai raggi UV con una crema lipidica per il viso.
  • Nell’attrezzatura giusta non possono mancare: casco, guanti, occhiali da sci e scarponi alti con una buona suola profilata per frenare.
  • Se avete bambini piccoli, meglio scegliere pendii con un ampio sbocco all’arrivo. 
  • Chi guida lo slittino deve essere capace di frenare. Per arrestarsi rapidamente alzare la parte anteriore dello slittino. 
     

Le prime due ruote

Con la bici senza pedali o il monopattino, i bambini già da piccoli adorano sfrecciare in autonomia. Tra l’altro le bici senza pedali sono un’utile palestra per imparare ad andare in bicicletta. Anche il monopattino permette ai più piccoli di migliorare coordinazione, equilibrio e agilità. Anche in questo caso è bene osservare alcune norme di sicurezza. 

  • Indossare sempre il casco, se possibile anche ginocchiere e gomitiere. In caso di caduta si genera una forza equivalente a quasi quattro volte il peso corporeo; le ginocchiere ne assorbono il 70%, le gomitiere il 20%.
  • Sul bagnato la distanza di frenata come minimo raddoppia, quindi: andare più piano e frenare prima!
  • Di notte occorre munire sé stessi o il veicolo di una luce bianca sul davanti e di una rossa sul retro.
  • Fate attenzione in città: le rotaie del tram possono essere molto pericolose!
  • Molti genitori non lo sanno, ma il manubrio del monopattino dovrebbe sempre essere regolato all’altezza dell’ombelico. Un manubrio troppo alto o troppo basso aumenta considerevolmente il rischio di incidenti.
     

Sicurezza in auto

Molti bambini non sono adeguatamente protetti in auto. Chi sceglie il posto giusto in auto, controlla che le cinture siano allacciate correttamente e usa un seggiolino idoneo, viaggia più sicuro. Con questi quattro consigli potete ridurre significativamente la probabilità che i bambini rimangano vittime di incidenti in auto.

1) Seggiolino idoneo

Il seggiolino va rivolto in senso contrario alla direzione di marcia per assicurare la massima protezione dei bambini piccoli. Acquistare un seggiolino di misura più grande solo quando il bambino supera il peso massimo indicato. Importante: i seggiolini con schienale sono più sicuri.

2) Allacciare correttamente le cinture

Controllare che la cintura sia saldamente inserita, ben tesa e che passi lungo il bacino e abbastanza lontano dal collo.

3) Il posto giusto

Per un bambino la posizione più sicura è al centro del sedile posteriore. Questo è infatti il posto con la maggiore zona ad assorbimento d’urto in caso di impatto laterale. Il secondo posto più sicuro è il sedile del passeggero anteriore. Lì il bambino si sporgerà anche meno dal sedile per parlare con chi guida.

4) Evitare di distrarsi

Molti genitori, mentre sono alla guida, danno ai loro bambini da bere o dei giocattoli. Questa distrazione è un pericolo. Sul sedile del passeggero anteriore il bambino è solitamente più al sicuro proprio perché è più facile da tenere sott’occhio.

Di vostro eventuale interesse:

Rivista
Ha delle domande? Top