00800 24 800 800 DE EN FR IT Notifica di sinistro Documenti LPP Officine partner Trovare consulente e ubicazioni Condizioni della Banca Jobs Assicurazione protezione giuridica Assicurazione cyber Assicurazione responsabilità civile
Servizio clientela
24h Hotline 00800 24 800 800
Dall'estero: +41 58 285 28 28
Clienti privati e aziendali myBaloise E-Banking Link öffnet in einem neuen Tab Il mio conto Altri Login E-Banking Link öffnet in einem neuen Tab Logout
Notifica di sinistro Documenti LPP Officine partner Trovare consulente e ubicazioni Condizioni della Banca Jobs Assicurazione protezione giuridica Assicurazione cyber Assicurazione responsabilità civile
Servizio clientela
24h Hotline 00800 24 800 800
Dall'estero: +41 58 285 28 28
Clienti privati e aziendali myBaloise E-Banking Link öffnet in einem neuen Tab Il mio conto Altri Login E-Banking Link öffnet in einem neuen Tab Logout
00800 24 800 800 DE EN FR IT
Guideline assicurazioni per PMI
Rivista Guideline assicurazioni per PMI
Fissare una consulenza
14 giugno 2019

Le PMI sono tenute per legge a stipulare determinate assicurazioni. Tuttavia nella maggior parte dei casi è l’imprenditore stesso a doversi preoccupare della stipula di tali assicurazioni. Le nostre guideline forniscono una panoramica dell’argomento e consentono di selezionare le assicurazioni necessarie per la propria attività.

Assicurazioni necessarie per le PMI
Quali assicurazioni sono obbligatorie?

Quali assicurazioni deve stipulare una PMI? A quali può rinunciare tenendo conto del tipo di azienda e di attività svolta? La seguente check-list fornisce una panoramica dell’argomento:

Assicurazioni importanti per le PMI

  • Previdenza professionale (LPP)
  • Assicurazione obbligatoria contro gli infortuni (LAINF)
  • Assicurazione d’indennità giornaliera in caso di malattia (IGM)
  • Assicurazione responsabilità civile d’impresa

Assicurazioni raccomandate

  • Assicurazione contro gli infortuni in complemento alla LAINF
  • Assicurazione di protezione giuridica
  • Assicurazione cyber
  • Assicurazione inventario aziendale

Assicurazioni che completano la copertura in base all’attività svolta

  • Assicurazione tecnica
  • Assicurazione trasporti
  • Assicurazione responsabilità del vettore
Assicurazioni per PMI nel dettaglio
Tutela dei collaboratori, dei valori materiali e dell’attività aziendale

In generale vi sono due tipi di assicurazione: le assicurazioni sociali e le assicurazioni aziendali. Le prime tutelano l’imprenditore e i suoi collaboratori; le seconde l’attività aziendale e i valori materiali delle PMI.

Assicurazioni di persone

Per i propri collaboratori l’azienda deve stipulare assicurazioni che coprono i casi di infortunio sul lavoro, le malattie prolungate, il decesso o l’invalidità. Sono proprio le aziende più piccole a essere più esposte a criticità in caso di assenza di collaboratori. Nel caso delle PMI è quindi caldamente consigliata anche un’assicurazione d’indennità giornaliera per malattia.

Previdenza professionale (LPP)

L’affiliazione a una cassa pensioni è obbligatoria ai sensi della legge federale sulla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l’invalidità (LPP). Il secondo pilastro consente di risparmiare capitale per la pensione, ma include anche una componente assicurativa che copre i rischi di invalidità e decesso.

Esempio: Sarah, 32 anni, svolge un’attività lavorativa al 100 per cento e guadagna 78 000 CHF l’anno. È assicurata contro i rischi di decesso e invalidità nel secondo pilastro. Inoltre Sarah sta già accumulando risparmi per la vecchiaia.

Più informazioni sulla cassa pensioni

Assicurazione contro gli infortuni (LAINF)

Ai sensi della legge federale sull’assicurazione contro gli infortuni (LAINF), l’azienda è tenuta a stipulare un’assicurazione contro gli infortuni per tutti i suoi collaboratori. Questa assicurazione obbligatoria copre le spese mediche derivanti da un infortunio ed i costi di degenza nel reparto comune di un ospedale.

Esempio: un lavoratore subisce un infortunio in un cantiere. Deve essere operato e deve rimanere due settimane in ospedale. Inoltre gli viene attestata un’incapacità lavorativa di sei settimane. L’assicurazione contro gli infortuni assume le spese mediche e corrisponde un’indennità giornaliera a partire dal terzo giorno.

Più informazioni sull’assicurazione contro gli infortuni

Assicurazione d’indennità giornaliera in caso di malattia

Ai sensi del CO il datore di lavoro deve continuare a versare il salario ai collaboratori anche in caso di malattia. L’assicurazione d’indennità giornaliera in caso di malattia copre tale pagamento continuato del salario e solleva il datore di lavoro dalle incalcolabili conseguenze di questo obbligo di legge.

Esempio: un collaboratore si ammala e ne consegue un’incapacità lavorativa. L’indennità giornaliera viene versata al termine del periodo di attesa concordato.

Più informazioni sull’assicurazione collettiva d’indennità giornaliera in caso di malattia

Assicurazione contro gli infortuni in complemento alla LAINF

Quest’assicurazione facoltativa completa l’assicurazione obbligatoria contro gli infortuni. È possibile assicurare prestazioni supplementari, quali cure mediche stazionarie in un reparto semiprivato o l’assunzione di costi ospedalieri all’estero.

Esempio: un giardiniere paesaggista si frattura la tibia durante il lavoro. L’assicurazione complementare alla LAINF si fa carico delle cure mediche nel reparto semiprivato dell’ospedale.

Più informazioni sull’assicurazione contro gli infortuni in complemento alla LAINF

Assicurazioni aziendali

Gli imprenditori sono esposti a diversi rischi, pertanto l’assicurazione responsabilità civile d’impresa rientra nelle necessità di base in quasi tutti i settori. Tale assicurazione non copre solo i danni derivanti da processi aziendali o prodotti di produzione propria, ma anche quelli di cui l’imprenditore è responsabile in qualità di locatario o proprietario di immobili commerciali.

Inoltre si registra un forte aumento dei rischi informatici derivanti da attacchi di hacker, trojan o virus. Con l’assicurazione cyber le aziende possono proteggersi da questi rischi.

Responsabilità civile d’impresa

L’assicurazione responsabilità civile per aziende si fa carico delle richieste di risarcimento danni giustificate di terzi e della difesa da pretese di terzi ingiustificate.

Esempio: durante l’esecuzione di lavori presso l’appartamento di un cliente, l’incaricato dell’azienda rompe un vaso costoso, che deve essere sostituito.

Più informazioni sull’assicurazione responsabilità civile per PMI

Assicurazione di protezione giuridica

In caso di controversia legale l’assicurazione di protezione giuridica assume le spese processuali, legali e peritali.

Esempio: un locatore disdice senza preavviso il contratto di locazione del negozio pretendendo dal proprietario il risanamento totale dell’immobile.

Più informazioni sulla protezione giuridica per PMI

Assicurazione cyber

L’assicurazione cyber si fa carico delle spese proprie sostenute in caso di attacco informatico, in particolare dei costi per il ripristino dei sistemi. Copre inoltre la conseguente perdita di fatturato ed eventuali rivendicazioni di responsabilità civile giustificate da parte di terzi.

Esempio: in un’azienda di orologi, un virus infetta l’infrastruttura informatica, compreso il controllo dei sistemi di produzione. Vanno persi dati e i parametri di produzione, con conseguente interruzione delle attività. Il virus deve essere rimosso e i dati devono essere ripristinati affinché i sistemi informatici e la produzione possano essere riavviati.

Maggiori informazioni sull’assicurazione cyber per PMI

Assicurazioni cose

Il fabbisogno assicurativo in questo campo può essere stabilito in base all’attività. Un’assicurazione per il vettore è indicata soprattutto per le aziende che trasportano regolarmente merci per conto di terzi.

È importante effettuare un’analisi approfondita del rischio, poiché le somme sono ingenti e una sottoassicurazione potrebbe creare difficoltà economiche all’azienda.

Assicurazione inventario aziendale

Le aziende possono assicurare il loro inventario (merci e installazioni), contro i rischi di incendio, calamità naturali (p. es. valanghe o caduta di sassi), furto, acque (p. es. rottura di una tubazione) e rottura vetri.

Nella versione “all risks” l’assicurazione inventario protegge anche da tutti i danni improvvisi e imprevisti.

Esempio: durante un’effrazione in una boutique i ladri rubano un laptop e cinque abiti costosi.

Più informazioni sull’assicurazione inventario aziendale

Assicurazione tecnica

L’assicurazione tecnica copre la riparazione o la sostituzione di sistemi informatici, macchine e apparecchi in seguito a un danno improvviso e imprevisto come per esempio una caduta, l’introduzione di corpi estranei o un cortocircuito.

Esempio: durante il lavoro il laptop cade dal tavolo riportando dei danni.

Più informazioni sull’assicurazione tecnica

Assicurazione trasporti

Questa assicurazione offre una protezione completa contro la perdita e il danneggiamento delle merci durante il trasporto.

Esempio: un panettiere deve consegnare i croissant ordinati da un cliente. Durante il tragitto una teglia cade dal supporto all’interno del furgoncino.

Più informazioni sull’assicurazione trasporti e merci

Assicurazione responsabilità civile per vettori

L’assicurazione responsabilità del vettore protegge l’azienda dalle conseguenze finanziarie derivanti dal danneggiamento o lo smarrimento di merci di terzi durante il trasporto.

Esempio: una ditta di traslochi che sta trasportando i mobili di un cliente fa un frenata brusca che danneggia il carico.

Più informazioni sull’assicurazione responsabilità civile per vettori

Corretta analisi dei rischi
La copertura assicurativa su misura

La previdenza professionale e l’assicurazione contro gli infortuni sono obbligatorie per legge. Sta alle aziende prendere le corrette decisioni in merito. Devono essere assolutamente contemplate l’assicurazione d’indennità giornaliera in caso di malattia e l’assicurazione responsabilità civile d’impresa. Anche l’assicurazione cyber è sempre più importante nell’attuale contesto. Per quanto riguarda le altre assicurazioni aziendali, l’entità della copertura necessaria varia fortemente a seconda del ramo di attività.

La decisione a favore o contro una determinata copertura dovrebbe essere pertanto sempre presa in base a un’analisi completa dei rischi. L’ideale è valutare la situazione insieme al consulente assicurativo di fiducia in occasione di un colloquio.

Richiedere una consulenza