00800 24 800 800 DE EN FR IT FAQ | Le risposte alle vostre domande Trovare consulente e ubicazioni Condizioni della banca Blog Jobs Esclusive offerte partner Notifica di sinistro Attestato di assicurazione Officine partner Modificare l'indirizzo younGo - per tutti gli under 30 Assicurazione auto Assicurazione mobilia domestica Investimenti & previdenza
Servizio clientela
24h Hotline 00800 24 800 800
Dall'estero: +41 58 285 28 28
Contatto e servizi
myBaloise E-Banking Link öffnet in einem neuen Tab Il mio conto E-Banking Link öffnet in einem neuen Tab Logout
Blog Difetti di risanamento

Cosa fare in caso di difetti edilizi

  • Segnalare immediatamente i difetti
  • Rivolgersi a personale specializzato
  • Proteggersi con le assicurazioni
9 ottobre 2023
Difetti di risanamento o ristrutturazione possono comportare frustrazione, perdite finanziarie e addirittura conflitti giuridici. Come prevenirli e cosa fare in caso di difetti: i nostri consigli.
L’essenziale in breve
  • Le assicurazioni offrono una copertura dei costi inaspettati e dei conflitti che insorgono nei progetti di risanamento e trasformazione. L’assicurazione responsabilità civile del committente copre le richieste derivanti da danni a terzi. L’assicurazione lavori di costruzione protegge da danni all’opera stessa. L’assicurazione responsabilità civile d’impresa della manodopera qualificata apporta un’ulteriore sicurezza.
  • Se nell’ambito di un risanamento si verificano danni di costruzione, è necessario redigere una documentazione e raccogliere delle prove. Contattate immediatamente l’impresa incaricata dei lavori e inviate un reclamo tramite raccomandata entro un termine adeguato. Parlate con la manodopera qualificata. In caso di necessità, ricorrete a professionisti esperti, idealmente una persona accettata da entrambe le parti. Procedete per vie legali, qualora necessario.
  • Come prepararsi al meglio a progetti di risanamento, trasformazione e ristrutturazione: contattate per tempo l’assicurazione per chiarire le esigenze assicurative e incaricate esclusivamente manodopera qualificata che svolge personalmente i lavori e non incarica a sua volta subappaltatori che non avete autorizzato.

Un progetto edile è spesso stressante. Tanto più, se il risultato di un risanamento non soddisfa le aspettative. Anche se in Svizzera la maggior parte della manodopera è qualificata e affidabile, c’è sempre chi non svolge a dovere il proprio lavoro o utilizza materiale scadente. Tra gli errori più diffusi nell’ambito di un risanamento si annoverano l’allacciamento scorretto di condutture e di elettrodomestici come lavastoviglie o lavatrici nonché un’impermealizzazione insufficiente della doccia. La manodopera qualificata ha l’obbligo di eliminare i difetti.

La base giuridica di un risanamento
Responsabilità del proprietario

Ai sensi dell’articolo 679 del Codice civile svizzero, la responsabilità del proprietario si riferisce alla responsabilità giuridica di una/un proprietaria/o in merito a danni o lesioni che possono verificarsi sul proprio fondo o vicino allo stesso. In caso di opere di risanamento, trasformazione o ristrutturazione è necessario assicurarsi che tali opere vengano eseguite correttamente e non rappresentino un rischio per terzi. Qualora le opere edili dovessero comportare danni a terreni o edifici adiacenti oppure lesioni a persone, oltre all’impresa resasi colpevole potrebbero essere chiamati a rispondere anche la proprietaria o il proprietario.

Contratto di appalto

Un contratto di appalto regolamenta gli obblighi e i diritti tra committente e appaltatore. Questi sono definiti negli articoli che vanno dall’art. 363 all’art. 379 del Codice delle obbligazioni. La manodopera qualificata, di conseguenza, si impegna a realizzare le opere convenute contrattualmente in modo ineccepibile e privo di difetti. In caso contrario, la persona committente deve agire immediatamente, altrimenti i diritti si estinguono. Se il contratto di appalto contiene un riferimento alla norma SIA 118*, si possono reclamare i difetti entro due anni. Inoltre, un contratto secondo la norma SIA 118 offre il vantaggio del capovolgimento dell’onere della prova. La manodopera qualificata deve fornire la prova dell’assenza di difetti nell’ambito del risanamento.

Sia in presenza che in assenza del riferimento alla norma SIA 118, la documentazione scritta degli accordi è di importanza decisiva per disporre di una chiara base di prova in caso di difetto. Una situazione di incarico non chiara, malintesi ma anche la mancanza di documentazione o di monitoraggio possono comportare opere imperfette. Ad ogni modo è consigliabile controllare sempre immediatamente i lavori svolti e segnalare direttamente i difetti di un risanamento. È importante svolgere ispezioni frequenti in cantiere così come richiedere chiarimenti quando qualcosa sembra non essere a posto.

* Le norme SIA sono un regolamento privato della Società svizzera degli ingegneri e degli architetti (SIA) che cura le "Condizioni generali per l'esecuzione dei lavori di costruzione". Tale regolamento comprende 190 articoli relativi al contratto di appalto per opere edili e trova spesso utilizzo nella prassi.

Copertura assicurativa di un risanamento
Assicurazione responsabilità civile del committente

L’assicurazione responsabilità civile del committente copre la responsabilità civile nei confronti di terzi per danni alle persone, danni materiali e danni economici dovuti a incidenti durante la costruzione, a condizione che questi derivino dal progetto edile assicurato. Se ad esempio svolgete autonomamente lavori di muratura e un mattone cade sul veicolo di un terzo parcheggiato, l’assicurazione responsabilità civile del committente copre il danno.

Assicurazione lavori di costruzione

L’assicurazione lavori di costruzione copre danni alla costruzione durante la fase di costruzione, ad esempio in caso di furto, vandalismo, incendio o eventi naturali e può assicurare sia le prestazioni di costruzione che i materiali già utilizzati. All’occorrenza è possibile aggiungere numerose coperture supplementari.

Assicurazione responsabilità civile d’impresa della manodopera qualificata

Se per la realizzazione delle opere vengono incaricate una manodopera qualificata o imprese edili, queste devono disporre di un’assicurazione responsabilità civile d'impresa. Quest’assicurazione offre una protezione supplementare attraverso la copertura dei danni che possono insorgere durante il risanamento della propria proprietà o di quella di terzi. Per eliminare ogni dubbio, potete richiedere preventivamente una conferma della presenza di un’assicurazione responsabilità civile d'impresa alla manodopera qualificata.

Assicurazione stabili per danni da incendio

Per l’assicurazione contro gli incendi e i danni causati dagli elementi naturali sussiste un regime obbligatorio cantonale. Tale assicurazione deve essere stipulata con l’assicurazione cantonale degli edifici. Alcuni Cantoni (Ginevra, Uri, Svitto, Ticino, Appenzello Interno, Vallese e Obvaldo) consentono di stipulare l’assicurazione contro gli incendi e i danni causati dagli elementi naturali anche attraverso una compagnia di assicurazione privata. I danni dovuti all’acqua sono in parte coperti dall’assicurazione cantonale contro gli incendi oppure tramite una compagnia di assicurazione privata. In entrambi i casi l’attenzione è rivolta alla copertura di danni della vostra proprietà.

Suggerimento: contattare l’assicurazione al momento giusto

Controllate l’importo per il vostro progetto di risanamento, trasformazione o ristrutturazione e contattate la vostra assicurazione al momento giusto, ancora prima dell’inizio dei lavori. Insieme potete discutere le vostre esigenze e le possibili varianti di copertura. Vedete quali casi, costi e limiti sono coperti e potete valutare cosa è ancora necessario. Per esempio, in merito all’assicurazione responsabilità civile del committente le modifiche di piccola entità sono già coperte dalla responsabilità civile privata e non necessitano di un’ulteriore soluzione assicurativa.

Cosa fare in caso di un difetto di risanamento?

In caso di un difetto di risanamento è importante agire per tempo e conoscere le vie legali e le misure di protezione. Solo così è possibile affrontare eventuali problemi in modo efficace e concludere il progetto con soddisfazione.

1. Documentazione e raccolta di prove

Se vi accorgete che nell’ambito del risanamento la manodopera qualificata non ha svolto il proprio lavoro in modo corretto, la prima cosa da fare è rifiutare l’accettazione delle opere. Raccogliete tutte le prove e le informazioni rilevanti per il risanamento. Fotografate o filmate le opere imperfette e documentate tutta la comunicazione intercorsa con la manodopera qualificata. Sono importanti anche testimoni, conferme scritte della manodopera qualificata o documenti controfirmati. Queste informazioni possono risultare utili in un secondo momento nell’ambito del chiarimento del problema, del supporto da parte della vostra compagnia di assicurazione e della rivendicazione di diritti nei confronti di responsabili ossia della loro assicurazione responsabilità civile.

2. Reclamo e termine di scadenza

Inviate immediatamente un reclamo all’impresa incaricata dei lavori tramite raccomandata, entro sette giorni. Stabilite un termine di scadenza adeguato per l’eliminazione dei difetti del risanamento e mettete in chiaro che altrimenti ricorrerete ad altri mezzi.

3. Comunicazione con la manodopera qualificata

Discutete dei difetti del risanamento con il personale interessato, contemplando la possibilità di riparazione o modifica delle prestazioni convenute (riduzione o risoluzione del contratto). Fissate un appuntamento per spiegare le vostre considerazioni e vedere se la manodopera qualificata è disposta a eliminare i problemi. Documentate anche questi colloqui in forma scritta come prova per successivi provvedimenti. Chiamate anche architetti e direttori dei lavori a rendere conto dello svolgimento dei lavori, dei risultati o della messa a verbale di discussioni.

4. Consultazione di professionisti

Se la manodopera qualificata non reagisce al vostro reclamo o non elimina o non può eliminare correttamente l’oggetto di reclamo, potete coinvolgere un professionista indipendente e imparziale. Tale persona può valutare in modo oggettivo l’opera imperfetta e redigere una relazione che può servire come prova dell’errore della manodopera qualificata durante il risanamento. Questa relazione è particolarmente importante se intendete richiedere un risarcimento danni presso una compagnia di assicurazione.

5. Vie legali

Se tutte le misure adottate non hanno prodotto risultati, può essere necessario procedere per vie legali. Consultate un legale specializzato in diritto edilizio e dei contratti per discutere le opzioni giuridiche. Tuttavia, una controversia legale dovrebbe sempre essere l’ultima via d’uscita ed essere presa in considerazione soltanto quando tutti gli altri tentativi di soluzione non sono andati a buon fine.

E infine, un consiglio per ogni risanamento

Per evitare difetti di risanamento è fondamentale scegliere manodopera qualificata e affidabile. Pur non minimizzando tutti i rischi, questa scelta riduce la probabilità di errori. Sulla piattaforma del nostro partner Houzy si trova esclusivamente manodopera qualificata controllata e di alta qualità. Houzy accetta nella sua rete di partner un massimo di tre artigiani/e per regione e settore. Ogni singola richiesta viene verificata e validata prima di essere inoltrata chiarendo quindi già a priori le domande aperte.

In collaborazione con

  

Baloise easyConstruct: protezione per voi e la vostra abitazione di proprietà.

Stipulatela subito online

Selezionate il vostro progetto e ricevete preventivi gratuiti dai nostri esperti qualificati con pochi clic.

Per saperne di più
Di vostro eventuale interesse altri articoli del blog
Bentornato/a!

Da qui torni direttamente all’offerta o al calcolo del prezzo.

Torna all’offerta

oppure

Calcola di nuovo
Bentornato/a!

Da qui torni direttamente all’offerta o al calcolo del prezzo.

Torna all’offerta

oppure

Calcola di nuovo
Bentornato/a!

Da qui torni direttamente all’offerta o al calcolo del prezzo.

Torna all’offerta

oppure

Calcola di nuovo
Bentornato/a!

Da qui torni direttamente all’offerta o al calcolo del prezzo.

Torna all’offerta

oppure

Calcola di nuovo
Bentornato/a!

Da qui torni direttamente all’offerta o al calcolo del prezzo.

Torna all’offerta

oppure

Calcola di nuovo