00800 24 800 800 DE EN FR IT Notifica di sinistro Documenti LPP Officine partner Trovare consulente e ubicazioni Condizioni della Banca Jobs Assicurazione protezione giuridica Assicurazione cyber Assicurazione responsabilità civile
Servizio clientela
24h Hotline 00800 24 800 800
Dall'estero: +41 58 285 28 28
Clienti privati e aziendali myBaloise E-Banking Link öffnet in einem neuen Tab Il mio conto Altri Login E-Banking Link öffnet in einem neuen Tab Logout
Costituire un’azienda: scoprite come è facile in Svizzera Diritti d’immagine: come utilizzare correttamente le immagini gratuite

Quando si utilizzano foto gratuite, spesso si dimenticano i diritti d’immagine. Per questo motivo vogliamo affrontare la questione più da vicino

  • Il diritto d’autore in Svizzera
  • L’elenco di fornitori di immagini gratuite
  • Tre regole ferree
Vanessa Mori, Team Marketing PMI 13 settembre 2023 Dopo la costituzione
Scaricare immagini da Internet e poi utilizzarle è una cosa semplice. In alcuni casi però potrebbe avere risvolti molto costosi. Nella nostra guida vi spieghiamo a cosa dovete fare attenzione e come mantenervi dalla parte della ragione.

Nell’era digitale, le immagini su Internet sono davvero innumerevoli. Nel nostro articolo del blog vi spieghiamo come fare per utilizzarle correttamente

Le sfide nei diritti d’immagine

Chi ha un proprio sito Internet di solito ha bisogno di immagini. Internet offre materiale a profusione che però non può essere usato così a proprio piacimento. Per questo motivo Google si tutela con la dicitura: «Le immagini potrebbero essere soggette a copyright.» Per le foto che non avete scattato voi direttamente o che non vi appartengono è quindi consigliabile rispettare i punti indicati di seguito.

Responsabilità

In quanto gestori di un sito web, siete voi ad essere responsabili del contento di esso. E non ha importanza se avete caricato le immagini autonomamente o se lo ha fatto un’agenzia per voi

Tutela del diritto d’autore

Con la revisione del diritto d’autore, dal 1° aprile 2020 in Svizzera tutte le foto sono protette dal diritto d’autore, che si tratti di opere d’arte o di semplici scatti. Questo significa che non è consentito utilizzarle senza il consenso dell’autore o autrice.

Diffide

In Germania alcuni studi legali e agenzie fotografiche, nel frattempo, fanno affari rintracciando immagini protette e inviando lettere di diffida con importi sostanziosi. I software di riconoscimento di questo tipo di immagini diventano sempre migliori. Per paura di incorrere in conseguenze legali, molte persone spesso pagano pretese (troppo) elevate. Se sarà così anche in futuro resta ancora da vedere, vista la peculiarità della prima sentenza del Tribunale federale del 21 aprile 2023 in merito al nuovo diritto in materia di immagini.
In caso di utilizzo illegale di immagini altrui a scopo commerciale, per entrambe le parti coinvolte i risvolti possono essere costosi. E questo non a causa dell’indennità, bensì per le spese procedurali, come mostra la sentenza del Tribunale federale nel caso del fotografo di Biel Alain D. Boillat. Dei 3920 franchi richiesti, il tribunale ne ha concessi appena 55 al fotografo che aveva intentato la causa.
In quanto querelante, egli ha dovuto pagare circa 3400 franchi per spese giudiziarie e legali. Anche l’azienda che aveva utilizzato in modo illecito la sua foto ha dovuto pagare alcune migliaia di franchi di spese ripetibili.

Intelligenza artificiale

Oggi è semplice creare immagini con l’intelligenza artificiale (IA). Se volete utilizzare anche voi questo tipo di foto, dovete rispettare il diritto d’autore. Spesso non è semplice capire chi detiene questo diritto. Si tratta della persona che ha programmato l’algoritmo, della persona che si è occupata del training della macchina oppure della persona che impartisce comandi all’IA (tramite prompts) per farle creare l’immagine? In questo caso sono necessarie nuove disposizioni legislative e sentenze giudiziarie.

 

Tutela del diritto d’autore: un principio semplice

Se volete essere dalla parte della ragione, non utilizzate mai una foto altrui senza aver prima richiesto il consenso dell’autrice o dell’autore (a scopo di prova è ad es. assolutamente consigliato un consenso scritto). In Svizzera, il diritto d’autore per fotografie dal carattere individuale si estingue 70 anni dopo la morte dell’autrice o dell’autore. Le fotografie senza carattere individuale sono ad esempio dei semplici scatti. Queste foto sono tutelate per 50 anni a partire dalla loro creazione.

Licenze di Creative Commons

Con Creative Commons (CC), autrici e autori di opere con pochi clic possono creare licenze che regolano l’utilizzo delle loro opere, come ad esempio foto, musica, video o testi. Creative Commons è un’organizzazione senza scopo di lucro, costituita nel 2001 negli USA. Il suo obiettivo è quello di promuovere il libero scambio di opere.

Attraverso le licenze CC l’utilizzo è completamente libero oppure parzialmente limitato. Ci sono infatti diversi contratti di licenza standard gratuiti e di semplice comprensione. Autrici e autori possono decidere autonomamente quali sono le condizioni legali per l’uso e la pubblicazione delle loro opere. In questo modo gli utenti sanno con precisione in quale modo possono utilizzare tali opere.

I portali per immagini gratuite

Oltre alle agenzie di foto stock a pagamento, come Shutterstock o Getty Images, ci sono anche altri numerosi portali con immagini gratuite. Qui di seguito alcuni esempi:

💡 Importante: leggete attentamente le condizioni di utilizzo e rispettatele sempre. Se comprate un’opera su un sito Internet, fate anche uno screenshot della fonte in modo tale che si vedano sia la data sia la licenza. Salvate inoltre localmente le condizioni di licenza attuali. Fornitori come Pixabay, Unsplash e Co. cambiano infatti spesso le loro condizioni di licenza.

Le foto proprie: consigli importanti

Se per il vostro sito Internet volete usare foto vostre, la cosa più semplice da fare è incaricare una fotografa o un fotografo. Questi professionisti non solo soddisfano le vostre esigenze ma hanno anche il dovere di rispettare tutti gli aspetti legali. Devono essere tenuti in considerazione i seguenti punti.

Diritto alla propria immagine:

In Svizzera, ogni persona può fondamentalmente decidere se e in quale forma possono essere pubblicate sue immagini. Un’eccezione è costituita dalle foto di persone di interesse pubblico, come Roger Federer o i membri del Consiglio federale. Le immagini di queste persone possono essere utilizzate senza il loro consenso, tuttavia, solo per scopi legati alla divulgazione di notizie e se le immagini sono attuali, non ledono la personalità e non sono discriminatorie.

Model release o liberatoria del modello

Lavorando con modelli/e, nella maggior parte dei casi si applicano regole contrattuali particolari. Queste cosiddette liberatorie del modello regolano, tra le altre cose, qual è lo scopo delle foto, come viene indennizzato il modello e come sono regolati il diritto d’autore e il diritto alla propria immagine.

Diritto alla foto

Di regola una foto non vi appartiene, anche se l’avete pagata. Il motivo sta nel fatto che non è la foto ad essere acquistata, bensì solamente il diritto ad un determinato uso della stessa. Questo diritto potete garantirvelo tuttavia contrattualmente. Chiarite assolutamente questo punto se incaricate un fotografo.

Marche e design

Quando sulle immagini sono visibili marche o design riconoscibili, bisogna fare attenzione. L’uso di questo tipo di immagini potrebbe violare il diritto dei marchi, il diritto del design o il diritto d’autore. Si pone infatti la questione se, nel contesto mostrato, questi elementi abbiano solo un ruolo secondario e siano invece al centro dell’attenzione. La responsabilità incombe alla persona che vuole utilizzare l’immagine. È lei che deve chiarire se può utilizzare l’immagine per i suoi scopi.

Fotografare in luoghi pubblici
  • Persone: se il soggetto centrale della foto è una persona e questa è chiaramente identificabile, la/il fotografa/o deve farsi rilasciare il consenso. Questo, tuttavia, non è necessario se la persona non è il fulcro centrale della foto.
  • Edifici: per le immagini di edifici bisogna tenere in considerazione la libertà di panorama. Edifici e sculture che si trovano costantemente in luoghi pubblici e sono liberamente accessibili possono essere fotografati ed è consentito diffondere immagini di essi.
Tre regole ferree

L’uso di immagini da Internet per le quali non si paga niente in alcuni casi può rivelarsi molto costoso. Lo dimostra la sentenza del Tribunale federale nel caso del fotografo di Biel. Per questo motivo consigliamo di attenersi a queste tre regole ferree:

  1. Non usate mai le foto di altri senza averne prima chiesto il consenso scritto.
  2. Se utilizzate immagini di portali gratuiti, leggete attentamente le condizioni di utilizzo, rispettatele in qualsiasi momento e accertatevi di disporre delle prove delle condizioni di utilizzo vigenti.
  3. In caso di dubbi, rivolgetevi a uno studio legale specializzato in diritti d’autore e d’immagine per una consulenza legale in merito.

Proteggetevi in caso di litigio. Siamo al vostro fianco in caso di controversie legali e vi forniamo informazioni giuridiche.

Assicurazione protezione giuridica per imprese
Questo potrebbe interessarti anche
Nuova legge svizzera sulla protezione dei dati: una sintesi Ecco cosa cambia per aziende e persone in Svizzera con la nuova legge. Facciamo chiarezza.
Condizioni generali: come redigere correttamente le CG Le CG razionalizzano le formalità nel commercio con beni e servizi. Vi mostriamo in cosa si differenziano e qual è la miglior procedura da seguire.