00800 24 800 800 DE EN FR IT FAQ | Le risposte alle vostre domande Trovare consulente e ubicazioni Condizioni della banca Blog Jobs Esclusive offerte partner Notifica di sinistro Attestato di assicurazione Officine partner Modificare l'indirizzo younGo - per tutti gli under 30 Assicurazione auto Assicurazione economia domestica Investimenti & previdenza
Servizio clientela
24h Hotline 00800 24 800 800
Dall'estero: +41 58 285 28 28
Contatto e servizi
Clienti privati e aziendali myBaloise E-Banking Link öffnet in einem neuen Tab Il mio conto E-Banking Link öffnet in einem neuen Tab Logout
FAQ | Le risposte alle vostre domande Trovare consulente e ubicazioni Condizioni della banca Blog Jobs Esclusive offerte partner Notifica di sinistro Attestato di assicurazione Officine partner Modificare l'indirizzo younGo - per tutti gli under 30 Assicurazione auto Assicurazione economia domestica Investimenti & previdenza
Servizio clientela
24h Hotline 00800 24 800 800
Dall'estero: +41 58 285 28 28
Contatto e servizi
Clienti privati e aziendali myBaloise E-Banking Link öffnet in einem neuen Tab Il mio conto E-Banking Link öffnet in einem neuen Tab Logout
00800 24 800 800 DE EN FR IT
Temi attuali Attenzione ai borseggiatori!

Le mani leste sono sempre più astute: ecco come proteggersi.

23 gennaio 2021

I ladri si sentono particolarmente a proprio agio tra la folla. Come mettere al sicuro cellulare, portafoglio e chiavi? E quale assicurazione paga se si viene derubati?

Le mani leste sono sempre più astute: ecco come proteggersi.
Borseggiatori: rapidi e organizzati

Difficilmente i ladri sono riconoscibili come tali. Infatti, abbigliamento, aspetto, età o sesso non lasciano trapelare nulla rispetto alle loro intenzioni criminali. La polizia ritiene che in Svizzera i borseggi avvengano sempre più di frequente in gruppo: mentre un complice pensa a distrarlo, il ladro deruba il malcapitato. Il bottino viene poi rapidamente consegnato a una terza persona, che lo porta al sicuro. In questo modo è difficile cogliere i ladri in flagrante con la refurtiva. Di conseguenza, la percentuale dei borseggi per cui viene individuato l’autore è molto bassa e corrisponde soltanto al 3,5 % di tutti i casi denunciati.

Distrazione per contatto corporeo
Tra la folla gli urti accidentali capitano spesso. Quale miglior espediente per avvicinarsi alle vittime? Basta un semplice contatto per sfilare portafoglio e cellulare o, in alcuni casi, addirittura l’orologio dal polso della vittima. Anche le borsette rappresentano un facile bersaglio. Infatti, i contatti che avvengono al di fuori del campo visivo sono ancora meno evidenti.

I borseggiatori sono maestri nel forzare il contatto fisico anche senza folla. Ad esempio, è molto frequente il trucco della macchia, dove il ladro finge di sporcare accidentalmente un indumento della vittima, ad esempio con del caffè, e poi, con il pretesto di ripulire il capo macchiato, la distrae mentre un complice si impossessa del suo portafoglio.

Distrazione per conversazione
Un passante vi chiede informazioni mostrandovi la mappa della città. Poco dopo, mentre vi state orientando, la mano lesta del ladro trova i vostri oggetti di valore. Lo stesso può accadere se vi viene chiesto di cambiare delle monete per strada. Mentre il ladro infila una moneta nel vostro portafoglio con una mano, con l’altra estrae le vostre banconote.

Ecco come proteggersi dai furti
Chi non è mai stato derubato non può immaginarsi come un furto con borseggio passi inosservato. Tuttavia, con oltre 4400 casi all’anno, vale la pena seguire questi consigli:

  • Ciò che non si porta con sé non può essere rubato. Portate con voi meno denaro contante possibile.
  • Siate particolarmente attenti quando siete tra la folla.
  • Tenete gli oggetti di valore nelle tasche interne dei vostri indumenti. Riponete cellulare, portafoglio e chiavi in tasche diverse.
  • Chiudete le borse e tenetele sempre davanti a voi. Soprattutto tra la folla, non perdete d’occhio la vostra borsa.
  • Se qualcuno vi parla, non distraetevi. Continuate a fare attenzione ai vostri oggetti di valore.

Denunciare il furto
Nonostante tutte le precauzioni, può succedere di essere vittime di un furto. Innanzitutto bloccate il bancomat e le vostre carte di credito. Se vi hanno rubato anche il cellulare, bloccate anche la scheda SIM. Fatto questo, denunciate immediatamente l’accaduto alla polizia. Se siete fortunati, il ladro verrà individuato e la polizia vi restituirà i vostri beni. Inoltre, la polizia vi rilascerà un attestato di carenza di beni e bloccherà la vostra carta di identità. Soltanto con questo certificato potrete richiedere un nuovo documento e una nuova licenza di condurre.

Quale assicurazione paga?
In caso di furto, i danni vengono pagati dalla vostra assicurazione mobilia domestica. Tuttavia, anche il blocco e la sostituzione delle carte costano denaro. Con la copertura supplementare “Card Protection Service” dell’assicurazione mobilia domestica della Baloise, non dovete preoccuparvi né del blocco delle carte bancarie, né di quello della vostra scheda SIM. Anche le spese per le carte sostitutive sono a carico dell’assicurazione complementare.

Fidarsi è bene, prevenire è meglio. La vostra assicurazione mobilia domestica comprende le spese consequenziali in caso di furto con borseggio? Controllate la vostra polizza e integratela se necessario!

Calcolare il premio
Bentornato/a!

Da qui torni direttamente all’offerta o al calcolo del prezzo.

Torna all’offerta

oppure

Calcola di nuovo
Bentornato/a!

Da qui torni direttamente all’offerta o al calcolo del prezzo.

Torna all’offerta

oppure

Calcola di nuovo
Bentornato/a!

Da qui torni direttamente all’offerta o al calcolo del prezzo.

Torna all’offerta

oppure

Calcola di nuovo
Bentornato/a!

Da qui torni direttamente all’offerta o al calcolo del prezzo.

Torna all’offerta

oppure

Calcola di nuovo
Bentornato/a!

Da qui torni direttamente all’offerta o al calcolo del prezzo.

Torna all’offerta

oppure

Calcola di nuovo