00800 24 800 800 DE EN FR IT FAQ | Le risposte alle vostre domande Trovare consulente e ubicazioni Condizioni della banca Blog Jobs Esclusive offerte partner Notifica di sinistro Attestato di assicurazione Officine partner Modificare l'indirizzo younGo - per tutti gli under 30 Assicurazione auto Assicurazione economia domestica Investimenti & previdenza
Servizio clientela
24h Hotline 00800 24 800 800
Dall'estero: +41 58 285 28 28
Contatto e servizi
Clienti privati e aziendali myBaloise E-Banking Link öffnet in einem neuen Tab Il mio conto E-Banking Link öffnet in einem neuen Tab Logout
FAQ | Le risposte alle vostre domande Trovare consulente e ubicazioni Condizioni della banca Blog Jobs Esclusive offerte partner Notifica di sinistro Attestato di assicurazione Officine partner Modificare l'indirizzo younGo - per tutti gli under 30 Assicurazione auto Assicurazione economia domestica Investimenti & previdenza
Servizio clientela
24h Hotline 00800 24 800 800
Dall'estero: +41 58 285 28 28
Contatto e servizi
Clienti privati e aziendali myBaloise E-Banking Link öffnet in einem neuen Tab Il mio conto E-Banking Link öffnet in einem neuen Tab Logout
00800 24 800 800 DE EN FR IT
Temi attuali Guida |
In che modo la mia famiglia è tutelata se non posso più lavorare?

Protezione finanziaria in caso di malattia, infortunio e invalidità

9 maggio 2021

Le cause di incapacità lavorativa sono molte, così come anche le forme di sostegno per voi e la vostra famiglia: assicurazione d’indennità per malattia, assicurazione contro gli infortuni, per incapacità di guadagno e molto altro.

Protezione finanziaria in caso di malattia, infortunio e invalidità

Una disgrazia, sia essa un infortunio o una malattia, succede più velocemente di quanto si pensi. Se a causa di un tale evento non potete più lavorare, le conseguenze personali sono di vasta portata e si profila la minaccia di difficoltà finanziarie per voi e la vostra famiglia. Per fortuna, esistono diverse assicurazioni previste per legge e facoltative che aiutano voi e i vostri cari a livello finanziario.

L’essenziale in breve
  • Se siete incapaci al lavoro, a seconda della situazione avete diritto per legge al supporto finanziario mediante l’obbligo di continuare a versare il salario del datore di lavoro, l’assicurazione contro gli infortuni, l’assicurazione per l’invalidità o la cassa pensioni.
  • Un’assicurazione d’indennità giornaliera in caso di malattia non è obbligatoria in Svizzera, ma il vostro datore di lavoro di norma avrà stipulato un’assicurazione di questo tipo, che vi garantisce una parte del vostro salario in caso di incapacità lavorativa a breve termine.
  • Con un’assicurazione individuale d’indennità giornaliera in caso di malattia, un’assicurazione individuale contro gli infortuni o un’assicurazione per incapacità di guadagno potete colmare le lacune lasciate scoperte dalla previdenza prevista per legge e potete garantire a voi stessi e alla vostra famiglia un futuro sicuro.
Fatti interessanti sull’incapacità lavorativa
  • Il 77 % di tutte le assenze dei dipendenti è dovuto a malattia o infortunio.
  • Nel 2019 l’assicurazione per l’invalidità ha versato una rendita d’invalidità a circa 219’000 persone in Svizzera.
  • I 27 assicuratori infortuni in Svizzera hanno notificato nel 2019 oltre 860’000 infortuni professionali e nel tempo libero avvenuti a persone assunte o in cerca di lavoro.

«Ora sappiamo esattamente dov’è che possiamo risparmiare sulle imposte. In questo modo è più facile compilare la dichiarazione d’imposta, a tutto vantaggio del nostro budget.»

Assicurazione individuale d’indennità giornaliera in caso di malattia
Ecco come tutelarsi in caso di malattia

Sebbene un’assicurazione d’indennità giornaliera in caso di malattia non sia obbligatoria in Svizzera, la maggior parte dei datori di lavoro ha stipulato un’assicurazione di questo tipo per i propri dipendenti. In caso di incapacità lavorativa viene effettuato il pagamento continuato del salario al 100 % secondo quanto previsto dalla legge o in base al contratto di lavoro; all’interno di questi possono essere concordate prestazioni migliori rispetto a quelle previste dalla legge. Successivamente, viene versata un’indennità giornaliera in caso di malattia o infortunio pari solitamente all’80 % del salario spettante fino a 730 giorni prima di ricorrere infine all’assicurazione federale per l'invalidità (AI), cassa pensioni (LPP) e assicurazione contro gli infortuni (LAINF). Fondamentalmente: se non è presente un’assicurazione d’indennità giornaliera in caso di malattia, non vi sono nemmeno prestazioni. Un’assicurazione individuale d’indennità giornaliera in caso di malattia garantisce quindi un’ampia parte del salario contro la perdita di guadagno, includendo l’indennità giornaliera di ospedalizzazione, l’indennità giornaliera in caso di malattia e, su richiesta, anche il rischio di infortunio. In questo modo voi e i vostri familiari potete mantenere l’abituale tenore di vita in caso di malattia.

Assicurazione individuale contro gli infortuni
Ecco come tutelarsi in caso di infortunio

In caso di infortunio siete obbligatoriamente assicurati in quanto dipendenti. Secondo la legge, a partire dal terzo giorno di incapacità lavorativa vi spetta però solo il diritto minimo, ovvero un’indennità giornaliera parti all’80 % del vostro salario. È possibile concordare nel contratto di lavoro un miglioramento con un pagamento continuato del salario più lungo. Vi sono tuttavia molte lacune, come l’invalidità dovuta a infortunio, che non vengono coperte automaticamente. In questo caso entra in gioco l’assicurazione individuale contro gli infortuni per voi e per i vostri cari, che vi offre eccellente protezione in tutto il mondo, 24 ore su 24. Potrete quindi contare su un’allegerimento dal punto di vista finanziario quando ne avrete più bisogno. Prestazioni come indennità giornaliera, capitale d’invalidità, capitale di decesso, indennità giornaliera di ospedalizzazione o spese di cura sono comprese nell’assicurazione individuale contro gli infortuni e offrono a voi e alla vostra famiglia una protezione completa.

Assicurazione per incapacità di guadagno
Ecco come tutelarsi in caso di invalidità

Se in seguito a una malattia o a un infortunio siete invalidi e non siete più nella situazione di lavorare, dopo un determinato periodo il vostro salario non viene più pagato. Al posto del salario ricevete le rendite dall’assicurazione per l’invalidità (AI) e dall’assicurazione contro gli infortuni (LAINF) o dalla cassa pensioni (LPP). Tuttavia, poiché a seconda del datore di lavoro queste rendite in caso di incapacità di guadagno a seguito di malattia coprono solamente il 60 % del precedente salario, è opportuno stipulare un’assicurazione per incapacità di guadagno. In questo modo ricevete una rendita supplementare e tutelate dal punto di vista finanziario voi stessi e la vostra famiglia.  

Fissate una consulenza personalizzata Desiderate essere preparati nell’eventualità in cui non possiate più lavorare, ma non sapete con certezza quale assicurazione copra al meglio voi e i vostri familiari? Nell’ambito di una consulenza completa rispondiamo alle vostre domande in sospeso.
  • Siamo al vostro fianco lungo la strada verso l’assicurazione
    Avete altre domande?
    A quali condizioni si applica l’obbligo di continuare a versare il salario del datore di lavoro?   

    Secondo la legge, in caso di incapacità lavorativa dovuta a malattia il datore di lavoro ha l’obbligo di continuare a versare il salario se il vostro rapporto di lavoro è durato più di tre mesi o è stato stipulato per più di tre mesi. Vi sono diverse scale che vengono applicate nei singoli cantoni svizzeri. La scala bernese è quella più utilizzata e stabilisce quanto segue: nel primo anno di servizio il datore di lavoro deve continuare a pagarvi il salario per tre settimane in caso di incapacità lavorativa, nel secondo anno di servizio per un mese, nel terzo e quarto anno di servizio per due mesi, nel quinto e fino al nono anno di servizio per tre mesi e così via.

    L’assicurazione contro gli infortuni copre gli infortuni professionali e non professionali?

    Gli infortuni professionali sono sempre assicurati, sia che esercitiate un lavoro a tempo pieno o a tempo parziale. Gli infortuni non professionali sono coperti se l’orario di lavoro presso il vostro datore di lavoro ammonta ad almeno otto ore a settimana. 

    Quale importo ricevo dalla rendita AI? 

    L’ammontare di una rendita AI dipende dal grado d’invalidità, dal numero di anni di contribuzione versati e dal vostro reddito annuo medio. La rendita AI più elevata possibile ammonta a CHF 2’370 al mese. In caso di grado d’invalidità inferiore al 40 % non ricevete alcuna rendita, dal 40 % un quarto di rendita, dal 50 % metà della rendita, dal 60 % tre quarti della rendita e dal 70 % ricevete una rendita intera. Se avete figli, ricevete inoltre una rendita per figli di invalidi per ogni figlio avente diritto.

    Quando dovrei iscrivermi all’AI? 

    Un eventuale diritto alla rendita AI sorge sei mesi dopo la notifica presso l’AI. Per questo motivo dovreste iscrivervi all’AI al più tardi dopo sei mesi di incapacità lavorativa. Se vi iscrivete troppo tardi, perdete la parte della rendita che vi spetta dopo un periodo di attesa di un anno dall’inizio dell’incapacità lavorativa.

    Di vostro eventuale interesse altri articoli del blog
    Bentornato/a!

    Da qui torni direttamente all’offerta o al calcolo del prezzo.

    Torna all’offerta

    oppure

    Calcola di nuovo
    Bentornato/a!

    Da qui torni direttamente all’offerta o al calcolo del prezzo.

    Torna all’offerta

    oppure

    Calcola di nuovo
    Bentornato/a!

    Da qui torni direttamente all’offerta o al calcolo del prezzo.

    Torna all’offerta

    oppure

    Calcola di nuovo
    Bentornato/a!

    Da qui torni direttamente all’offerta o al calcolo del prezzo.

    Torna all’offerta

    oppure

    Calcola di nuovo
    Bentornato/a!

    Da qui torni direttamente all’offerta o al calcolo del prezzo.

    Torna all’offerta

    oppure

    Calcola di nuovo

    A causa di lavori di manutenzione, sabato 10.12.2022 non sarà possibile accedere ad alcuni sistemi. Grazie per la vostra comprensione.