00800 24 800 800 FAQ | Le risposte alle vostre domande Trovare consulente e ubicazioni Condizioni della banca Blog Jobs Esclusive offerte partner Notifica di sinistro Attestato di assicurazione Officine partner Modificare l'indirizzo younGo - per tutti gli under 30 Assicurazione auto Assicurazione mobilia domestica Investimenti & previdenza
Servizio clientela
24h Hotline 00800 24 800 800
Dall'estero: +41 58 285 28 28
Contatto e servizi
myBaloise E-Banking Link öffnet in einem neuen Tab Il mio conto E-Banking Link öffnet in einem neuen Tab Logout
Finance4Women Restituzione dell’abitazione – Ecco come evitare i problemi

Tutti i mobili sono arrivati nella tua nuova abitazione. Adesso è ora di riconsegnare quella vecchia. Scopri:

  • Come funziona la restituzione dell’abitazione
  • A cosa fare attenzione nel verbale di riconsegna
  • I nostri consigli e link utili
Iscriviti ora alla newsletter
29 aprile 2024 Patrimonio, investire
Stai per iniziare un nuovo capitolo nella tua nuova dimora. Comincia con lasciarti alle spalle quella vecchia senza stress: qui trovi le principali informazioni sulla restituzione dell’abitazione – dalla pulizia finale al verbale di riconsegna. La check-list per un trasloco senza problemi.
Quando ha luogo la riconsegna dell’abitazione?

La riconsegna dell’abitazione avviene al più tardi l’ultimo giorno del periodo di locazione. In Svizzera, però, se l’ultimo giorno di locazione cade in un fine settimana o in un giorno festivo di solito si riconsegna l’abitazione il giorno lavorativo precedente.

Concorda la data in anticipo con il locatore o la locatrice oppure con l’amministrazione. Se alla riconsegna deve essere presente un rappresentante della ditta di pulizie, accertati che anche questa persona sia disponibile in tale data. È importante se hai concordato una pulizia finale con garanzia di riconsegna. Se hai dato disdetta dell’abitazione per una scadenza diversa da quelle comunemente previste e hai trovato una o un subentrante, anche questa persona deve essere presente alla riconsegna.

Come si svolge la riconsegna dell’abitazione?

La locatrice, il locatore, la proprietaria, il proprietario o una persona incaricata dell’amministrazione verifica lo stato dell’abitazione. Controllate insieme tutti i punti del verbale di riconsegna. Viene preso nota di eventuali difetti e tu riconsegni le chiavi.

A cosa si deve fare attenzione nel verbale di riconsegna dell’abitazione?

Il verbale di riconsegna dell’abitazione è un documento importante. Definisce lo stato dell’abitazione al momento della riconsegna. Normalmente il verbale viene compilato dalla parte locatrice. Tieni presenti i seguenti punti:

  • Completezza: tutti i locali e i relativi impianti devono essere riportati nel verbale e il loro stato va descritto accuratamente (soprattutto nel caso di difetti).
  • Difetti e danni: tutti i difetti o i danni devono essere documentati dettagliatamente. Ciò comprende anche entità, luogo e tipo di difetto.
  • Valori dei contatori: anche i valori dei contatori di energia elettrica, acqua ed eventualmente gas vanno riportati nel verbale.
  • Chiavi: devi restituire tutte le chiavi. Queste vengono registrate nel verbale di riconsegna o in un verbale separato.
  • Firme: leggi attentamente tutto il verbale e firma solo se sei d’accordo con quanto indicato. Infatti non sussiste l’obbligo di firmare il verbale. Con la firma riconosci gli eventuali danni e devi risarcirli.
  • Data di esecuzione: nel verbale deve essere annotata la data della riconsegna dell’abitazione.
  • Allegati: se nel contratto di locazione erano stati presi accordi particolari, p. es. erano state permesse modifiche strutturali, questi documenti devono essere allegati al verbale.

Nota bene: questi punti valgono sia quando prende in consegna che quando si riconsegna un’abitazione. Se prendi in consegna una nuova abitazione hai anche 14 giorni di tempo per notificare in un momento successivo difetti non registrati nel verbale.

Check-list utili

Una buona preparazione riduce le preoccupazioni legate alla riconsegna dell’abitazione. Come check-list per la preparazione puoi usare direttamente il protocollo di riconsegna dell’abitazione. La riconsegna dell’abitazione deve essere considerata nell’organizzazione del trasloco. Per non dimenticare nulla trovi tutti i preparativi necessari nella nostra check-list per il trasloco.

Di quali danni rispondono i locatari e le locatarie?

In Svizzera i locatari e le locatarie rispondono di:

  • Usura eccessiva: danni che superano i normali fenomeni di usura, come ad esempio profondi graffi nel parquet o fori nelle pareti.
  • Modifiche strutturali non autorizzate: se hai apportato modifiche senza l’autorizzazione della locatrice o del locatore devi riportare l’abitazione allo stato originario (o incaricare qualcuno di farlo).
  • Negligenza: danni causati da una cura insufficiente o un uso improprio della cosa locata, ad esempio lo sviluppo di muffa a causa di un’aerazione insufficiente.
  • Dolo o negligenza grave: i danni causati da un comportamento intenzionale o da negligenza grave.

Se un oggetto è danneggiato e ha raggiunto la fine della sua durata utile potresti venire esonerato dalla responsabilità. Con lo strumento di calcolo della durata (in tedesco) puoi accertare dopo quanti anni non è  più obbligatorio sostituire un determinato elemento. Lo strumento si basa sulla cosiddetta tabella paritetica della durata di vita, che garantisce una ripartizione delle spese per gli elementi di un’abitazione ed è stata sviluppata congiuntamente dall’Associazione Svizzera Inquilini e dall’Associazione Proprietari Fondiari. Altre importanti associazioni del settore immobiliare e assicurativo ne consigliano l’uso.

In che misura deve essere pulita l’abitazione?

Quando prendi in consegna un’abitazione hai il diritto che sia pulita. In caso contrario puoi richiedere una pulizia successiva. Alla riconsegna dell’abitazione, essa deve essere completamente vuota e pulita a fondo. Ciò significa:

  • Cucina: le superfici, gli apparecchi e i mobili della cucina devono essere puliti all’interno e all’esterno. Lo stesso vale per forno e frigorifero.
  • Bagno: i sanitari, come water, lavabi, docce e vasche da bagno, non devono presentare depositi di calcare e devono essere puliti in modo igienico.
  • Finestre: le finestre devono essere pulite dentro e fuori. Non dimenticare i telai, i davanzali, le imposte o tapparelle e veneziane.
  • Pareti e soffitti: non devono più esserci polvere o ragnatele. Le macchie devono essere per quanto possibile eliminate. Altrimenti si deve incaricare una pittrice o un pittore di ridare la tinta. Sono questioni che è meglio chiarire con l’amministrazione.
  • Armadi a muro, scaffali e mensole: spolverali e passali con un panno umido. Naturalmente lo sporco deve essere eliminato completamente.
  • Pavimenti: si deve passare l’aspirapolvere su tutti i pavimenti, incluse le moquette. Piastrelle, linoleum, parquet e altri pavimenti duri devono essere puliti con un panno umido.
  • Balcone, terrazzo, soffitta, cantina e garage: normalmente devono essere spazzati (in tedesco). Ciò significa che devono essere liberi da polvere, sporco, foglie, ragnatele e simili.

Per una pulizia finale più tranquilla e con meno problemi puoi incaricare una ditta di pulizie – inclusa garanzia di riconsegna. Puoi trovarne una dal nostro partner Movu (in tedesco).

In che stato deve essere l’abitazione alla presa in consegna?

In Svizzera vige questa regola: "visto e piaciuto". Ciò significa che non hai automaticamente diritto a una ristrutturazione quando prendi in consegna un’abitazione. Se ritieni che siano necessari determinati lavori, lo devi concordare prima di firmare il contratto. Dovresti farti dare una conferma scritta di eventuali accordi in merito a quanto vada ristrutturato prima del tuo arrivo. Se la locatrice o il locatore precedente hanno dipinto una parete in un determinato colore o hanno apportato altre modifiche strutturali hai la possibilità di mantenerle. In questo caso però sei responsabile di ripristinare lo status quo ante quando dai la disdetta per l’abitazione.

La locatrice o il locatore sono responsabili di piccoli lavori di manutenzione. Se alla presa in consegna mancano bicchieri porta spazzolino, coperture o simili, devono sostituirli. Alla presa in consegna dell’abitazione accertati che ci siano tutti questi elementi. Altrimenti ti potrebbero essere addebitati quando lasci l’abitazione.

Cauzione per affittuari – Restituzione al termine

Se l’abitazione non presenta difetti consistenti alla riconsegna, la cauzione per affittuari che hai versato ti viene restituita completamente. Se devono essere eliminati dei difetti le spese vengono detratte dalla cauzione. La fattura dei lavori eseguiti ti viene inviata e dovresti controllarla con attenzione.

Se non ci sono contestazioni, la cauzione per affittuari dovrebbe venirti risarcita all’incirca un mese dopo aver lasciato l’abitazione. Il conto bloccato su cui viene versato il deposito non può essere estinto senza il consenso della locatrice o del locatore. Se non ti viene risarcita la cauzione dovresti richiederne la restituzione al locatore tramite lettera raccomandata. Se non ottieni la restituzione puoi ricorrere all’ufficio di conciliazione e aprire una procedura gratuita. Basta scrivere a tale ufficio. Se non hai bisogno immediatamente di tale importo, puoi anche semplicemente aspettare. Infatti la banca deve restituirti l’importo in questione anche senza il consenso della locataria o del locatore un anno dopo il termine del rapporto di locazione.

  • Scopri possibilità per ridurre le spese nella vita quotidiana.
  • Organizza il tuo budget familiare informandoti su metodi di risparmio e strategie di investimento.
  • Informati su diversi modi di raggiungere l’autonomia finanziaria.
Iscriviti ora alla newsletter
Questo potrebbe interessarvi Altri articoli del blog
Bentornato/a!

Da qui torni direttamente all’offerta o al calcolo del prezzo.

Torna all’offerta

oppure

Calcola di nuovo
Bentornato/a!

Da qui torni direttamente all’offerta o al calcolo del prezzo.

Torna all’offerta

oppure

Calcola di nuovo
Bentornato/a!

Da qui torni direttamente all’offerta o al calcolo del prezzo.

Torna all’offerta

oppure

Calcola di nuovo
Bentornato/a!

Da qui torni direttamente all’offerta o al calcolo del prezzo.

Torna all’offerta

oppure

Calcola di nuovo
Bentornato/a!

Da qui torni direttamente all’offerta o al calcolo del prezzo.

Torna all’offerta

oppure

Calcola di nuovo