00800 24 800 800 DE EN FR IT FAQ | Le risposte alle vostre domande Trovare consulente e ubicazioni Condizioni della banca Blog Jobs Esclusive offerte partner Notifica di sinistro Attestato di assicurazione Officine partner Modificare l'indirizzo younGo - per tutti gli under 30 Assicurazione auto Assicurazione mobilia domestica Investimenti & previdenza
Servizio clientela
24h Hotline 00800 24 800 800
Dall'estero: +41 58 285 28 28
Contatto e servizi
myBaloise E-Banking Link öffnet in einem neuen Tab Il mio conto E-Banking Link öffnet in einem neuen Tab Logout
Blog Danni da acque: tutto quello che dovete sapere in merito

I danni da acque sono una seccatura e purtroppo possono succedere a chiunque. Imparate quindi:
​​​​​

  • a reagire nel modo giusto in caso di sinistro  
  • cosa è assicurato 
  • quale assicurazione paga quali danni    
Notificare un sinistro
21 marzo 2023
Senza acqua non c’è vita. Ma quando l’acqua è troppa, la cosa si fa seria perché può causare anche danni, piccoli ma anche molto grandi. Qui spieghiamo in modo chiaro come potete proteggervi al meglio. 
Copertura completa in caso di danni da acque

I danni provocati dall’acqua sono purtroppo una cosa molto comune e costituiscono infatti circa un quarto di tutti i danni domestici. Approfondiamo quindi questo argomento:

Che cos’è un danno da acque?

La lavastoviglie allaga la cucina, il temporale estivo provoca inondazioni e la cantina finisce sott’acqua, oppure l’impianto di riscaldamento perde e provoca muffa su pareti e pavimenti. In ogni caso, i danni da acque sono una vera seccatura e possono provocare velocemente costi molto elevati. Tuttavia, a seconda di come si è verificato il danno, è un’altra assicurazione a pagare. 

Danni causati dall’acqua o danni causati dagli elementi naturali?

Per dirlo in parole semplici, le assicurazioni fanno una distinzione tra due tipi di danni da acque. 

Danni causati dall’acqua

Fanno parte dei veri e propri danni da acque, ad esempio, la rottura di tubazioni, i rubinetti d’acqua che perdono oppure le perdite in impianti di riscaldamento, lavatrici, lavastoviglie, condizionatori mobili, umidificatori, acquari o letti ad acqua, nonché danni da reflusso di acque di scarico.

Danni causati dagli elementi naturali

Quando l’acqua penetra in un edificio a causa di maltempo o di forti piogge, si parla di danni causati dagli elementi naturali. Tra questi rientrano ad esempio le piene, le inondazioni, la grandine e le tempeste.  

Chi paga in caso di danni provocati dall’acqua?

L’assicurazione che si farà carico del danno viene determinata in base a cosa è stato danneggiato. 

Assicurazione mobilia domestica

Che si tratti di un danno provocato dall’acqua o dagli elementi naturali, l’assicurazione mobilia domestica privata paga i danni dell’intera mobilia domestica. Questa comprende tutti i vostri beni mobili come vestiti, mobili, strumenti musicali o apparecchi elettronici, anche in cantina o in garage.

Importante: fate sempre attenzione che la vostra somma assicurata corrisponda al valore effettivo della vostra mobilia domestica. In questo modo avrete la certezza di aver assicurato tutta la mobilia domestica. Trovate maggiori informazioni nel nostro articolo del blog “Riflettori puntati sulla mobilia domestica”.

Assicurazione stabili

Dei danni causati dagli elementi naturali all’edificio si fa carico l’assicurazione stabili. Si tratta ad esempio dei danni alla facciata, a pareti, finestre, porte, al tetto o a parti fissate agli edifici come armadi a muro o impianti tecnici domestici come il riscaldamento. Chi vive in affitto non ha bisogno di questa assicurazione, visto che è il/la proprietario/a ad esserne responsabile.

Attenzione: a seconda del cantone di domicilio, è necessario assicurare lo stabile contro i danni causati da incendio o da elementi naturali presso l’assicurazione cantonale degli edifici. Questa assicurazione non paga tuttavia i danni provocati dalle acque. Per questi è necessaria infatti un’assicurazione danni acque per stabili. 

Se come inquiline o inquilini provocate voi stesse/i un danno per disattenzione, nella maggior parte dei casi paga la vostra assicurazione responsabilità civile. Questo è ad esempio il caso quando in bagno scordate il rubinetto aperto e allagate la stanza o rovesciate sul parquet l’acqua del secchio delle pulizie.

A casa o in viaggio: l’assicurazione mobilia domestica copre danni alla mobilia domestica al valore a nuovo. Proteggete ciò che amate. 

Stipulare online l’assicurazione mobilia domestica
Cosa bisogna fare in caso di danni da acque?

La cosa più importante è questa: mantenete la calma, non correte rischi e mettete subito in sicurezza voi stessi, le altre persone ed eventuali animali. Dopodiché potete procedere con i prossimi step. 

  • Allarme: nel caso di un grande danno, probabilmente dovrete allertare i vigli del fuoco per far pompare via l’acqua. Per chiamarli usate il numero di emergenza 118. 
  • Spegnimento: se, onde evitare ulteriori danni, potete chiudere o spegnere senza alcun pericolo una conduttura idrica o elettrica, allora fatelo.  
  • Salvataggio: salvate il possibile. Portate in sicurezza tutto ciò che è messo in pericolo dall’acqua. 
  • Documentazione: stilate una lista con tutti gli oggetti danneggiati e raccogliete le rispettive eventuali ricevute dei costi. Conviene anche scattare foto eloquenti che ritraggono il danno. Queste informazioni saranno utili alla vostra assicurazione. 
  • Informazione: Se siete inquiline/i, informate il/la vostro/a locatore/locatrice. Comunicate l’evento anche alla vostra assicurazione. Noi di Baloise ci occupiamo ad esempio anche di organizzare le imprese artigianali giuste per riparare i danni. Potete contattarci tramite la/il vostra/o consulente alla clientela, tramite chat, e-mail sinistri@baloise.ch oppure telefonicamente allo 0800 24 800 800. Siamo qui per questo. 
  • Sgombero: alla fine potete sgombrare il caos.
    Importante: Prima di apportare anche le piccole riparazioni, mettetevi sempre d’accordo con la/il vostra/o locatrice/locatore e con la vostra assicurazione. Nella maggior parte dei casi conviene incaricare dei professionisti visto che una riparazione o una ristrutturazione inadeguata può provocare danni indiretti come muffe o infestazione da funghi.  
Consigli!

Come evitare i danni da acque

Bastano semplici accorgimenti per evitare i danni da acque. 

Autunno/inverno

In inverno le tubature esterne possono congelare e nel peggiore dei casi spaccarsi. Chiudete quindi a fine autunno l’acqua e svuotate le rispettive condutture. A primavera potete riprendere ad usarle. 

Elettrodomestici

Se necessario, lasciate che siano dei professionisti a installare e a revisionare regolarmente questi apparecchi. 

Grandi elettrodomestici

Utilizzate lavatrici e lavastoviglie solo se siete a casa, in modo da poter essere sempre nelle vicinanze se dovesse succedere qualcosa. 

Scarichi

Pulite di tanto in tanto gli scarichi di lavandini, docce e vasche da bagno utilizzando un prodotto specifico e sciacquate successivamente con acqua molto calda. In questo modo eviterete che si intasino. 

Forare le pareti

Per montare uno scaffale o appendere un quadro a volte può essere necessario forare la parete con un trapano.

Importante: Non forate mai la parete vicino alle tubature dell’acqua, alle prese di corrente, agli interruttori della luce o ai collegamenti di lampade. In questi casi bisogna fare particolare attenzione. Per evitare incidenti e danni, è utile anche un rilevatore di tubazioni e cavi disponibile presso i rivenditori specializzati. 

Di vostro eventuale interesse Blog
Bentornato/a!

Da qui torni direttamente all’offerta o al calcolo del prezzo.

Torna all’offerta

oppure

Calcola di nuovo
Bentornato/a!

Da qui torni direttamente all’offerta o al calcolo del prezzo.

Torna all’offerta

oppure

Calcola di nuovo
Bentornato/a!

Da qui torni direttamente all’offerta o al calcolo del prezzo.

Torna all’offerta

oppure

Calcola di nuovo
Bentornato/a!

Da qui torni direttamente all’offerta o al calcolo del prezzo.

Torna all’offerta

oppure

Calcola di nuovo
Bentornato/a!

Da qui torni direttamente all’offerta o al calcolo del prezzo.

Torna all’offerta

oppure

Calcola di nuovo