00800 24 800 800
DE
EN
FR
IT
FAQ | Le risposte alle vostre domande Trovare consulente e ubicazioni Condizioni della banca Blog Jobs Esclusive offerte partner Notifica di sinistro Attestato di assicurazione Officine partner Modificare l'indirizzo younGo - per tutti gli under 30 Assicurazione auto Assicurazione economia domestica Investimenti & previdenza
Servizio clientela
24h Hotline 00800 24 800 800
Dall'estero: +41 58 285 28 28
Contatto e servizi
myBaloise E-Banking Link öffnet in einem neuen Tab Il mio conto E-Banking Link öffnet in einem neuen Tab Logout
FAQ | Le risposte alle vostre domande Trovare consulente e ubicazioni Condizioni della banca Blog Jobs Esclusive offerte partner Notifica di sinistro Attestato di assicurazione Officine partner Modificare l'indirizzo younGo - per tutti gli under 30 Assicurazione auto Assicurazione economia domestica Investimenti & previdenza
Servizio clientela
24h Hotline 00800 24 800 800
Dall'estero: +41 58 285 28 28
Contatto e servizi
myBaloise E-Banking Link öffnet in einem neuen Tab Il mio conto E-Banking Link öffnet in einem neuen Tab Logout
00800 24 800 800
DE
EN
FR
IT
Finance4Women Investire denaro per neofiti: come iniziare nel modo giusto

Guida per iniziare la tua attività di investimento

Abbonati alla newsletter
14 dicembre 2022 Finance4women, Investire

Dove conviene investire attualmente? E come fare se sei una principiante in materia di investimenti? Molte persone hanno il timore degli investimenti: in realtà, non è poi così difficile. Ti mostriamo a cosa devi fare attenzione, dove sono i rischi e le opportunità e soprattutto come iniziare ad investire al meglio.

Grazie al tuo stipendio hai la possibilità di concederti dei momenti piacevoli nel tempo libero. Forse non hai voglia di occupare i tuoi pensieri con degli investimenti finanziari; è comprensibile. Se però hai voglia di dedicarci due minuti del tuo tempo, ti mostriamo come puoi ampliare il tuo patrimonio senza dover rinunciare ai tuoi sfizi. Se investi in modo mirato, infatti, in futuro avrai ancora più occasioni per poterti concedere ancora di più.

Perché investire? Quale rischio si corre? Qual è la strategia di investimento giusta per te? Quali forme di investimento hai a disposizione? Qual è il tuo obiettivo di investimento? Quanto ti costa investire i tuoi soldi? Quando è ideale iniziare a investire? Come puoi iniziare a investire?
Perché investire?

Si investono i propri soldi per poterne avere ancora di più in futuro e si spera che il proprio patrimonio cresca di continuo, questo è chiaro. Tuttavia, non sempre un investimento evolve come desideriamo. Parleremo in seguito, in questo blog, delle varie strategie di investimento. Intanto ci concentriamo sui due motivi principali per i quali vale la pena investire:

Il primo motivo è l’inflazione. Inflazione significa che i tuoi soldi perdono sempre più di valore senza che ce ne si renda nemmeno conto. Funziona proprio così: tutto diventa sempre più costoso e con gli stessi soldi ci si può permettere sempre di meno. I soldi sul conto bancario perdono il loro potere di acquisto con il passare degli anni. Nel 2022, abbiamo potuto osservare questo fenomeno con alcuni prodotti alimentari (per esempio verdura e caffè) che sono aumentati notevolmente di prezzo. L’obiettivo del tuo investimento dovrebbe dunque essere quello di compensare almeno la perdita del potere di acquisto dovuta all’inflazione.

Il secondo motivo per il quale è vantaggioso investire i propri soldi è per la costituzione del proprio patrimonio. Come già ben si sa, la previdenza per la vecchiaia (AVS e cassa pensioni) riesce a finanziare/coprire nella maggior parte dei casi solo circa il 60% del tuo standard di vita abituale. Anche se ti sembra che il giorno del tuo pensionamento sia ancora molto lontano, è bene già pensarci adesso: questo ti permetterà di mantenere il tuo standard di vita abituale anche quando non percepirai più alcuno stipendio. Ti sembra una baggianata? Invece chi riesce a mettere via regolarmente qualcosina investendolo per un periodo lungo può ritrovarsi all’età del pensionamento con un gruzzoletto da parte davvero niente male.

Quale rischio si corre?

Rendimento e rischio sono praticamente inscindibili. Quanto maggiori sono i rendimenti a cui aspiri, tanto più grande sarà il rischio a cui andrai incontro. Bisogna quindi essere consapevoli del fatto che i tuoi investimenti potrebbero anche assumere un andamento negativo. Spesso si tratta unicamente di perdite cartacee, ovvero quando si mantengono i propri titoli e li si vendono solo dopo che il loro valore abbia superato il prezzo che si ha speso per il loro acquisto. Per chi è alle prime armi in ambito di investimenti, è sempre consigliato iniziare con un investimento a basso rischio.

💡 Il nostro consiglio: verifica sempre quale sarebbe il rischio che ci si può aspettare con l’investimento desiderato. Per farlo, bisogna analizzare nel dettaglio tutte le opportunità e i rischi dell’investimento, la complessità del prodotto e la fluttuazione del valore (volatilità).

Una regola da non dimenticare: non investire tutti i soldi che “non ti servono” al momento, tieniti qualcosa per te; è importante avere una riserva accessibile sulla quale poter contare in caso di necessità. Così facendo, in caso di bisogno, eviti di dover andare a intaccare i tuoi soldi investiti in un periodo magari sfavorevole. Di solito si calcola che il tuo gruzzoletto di emergenza, tenuto per esempio su un conto risparmio, dovrebbe essere in grado di coprire le tue spese mensili per un periodo dai tre ai sei mesi.

Qual è la strategia di investimento giusta per te?

È sconsigliato investire i propri soldi senza avere un piano preciso. Di solito, chi segue le tendenze dei media e i consigli di sedicenti guru del mercato azionario corre il rischio di perdere i propri soldi. Per evitare che ciò accada, bisogna dunque pensare a una strategia di investimento e capire in cosa si vuole investire e con chi lo si vuole fare.

Poiché i corsi dei titoli e di altre forme di investimento sono sempre sottoposti a fluttuazioni, ti serve un piano di investimento programmato nel lungo termine. Se la tua idea è quella di investire i tuoi soldi per uno o due anni, il rischio di subire una perdita è troppo grande.

Per intenderci meglio, analizziamo il caso delle azioni svizzere: a partire dal 1969 il rendimento annuo ha oscillato tra il +58% nel 1985 e il –33% nel 2008. Su un totale di 53 anni trascorsi, il rendimento è stato negativo per ben tredici anni. Dopo un anno, il valore del portafoglio sarebbe stato invece inferiore al prezzo di acquisto. Al contrario, ciò significa che dal 1969 il tuo portafoglio sarebbe aumentato di valore per il 75% degli anni trascorsi. Se tu avessi investito in azioni svizzere, per esempio nei dieci anni tra il 2012 e il 2021, il valore del tuo portafoglio sarebbe aumentato in media di quasi il 12% all’anno. Con un piano di investimento di 15 anni, con le azioni svizzere degli ultimi 100 anni non avresti mai perso i tuoi soldi. Si applica dunque la seguente regola generale: con un piano di investimento inferiore a 10 anni, non dovresti mai investire troppo in azioni.

Questa regola implica anche una seconda regola: accertati sempre di non investire tutto in un’unica cosa. La parola chiave è diversificazione. Ciò significa che è sempre meglio ripartire i propri soldi in diverse forme di investimento, valute, settori e regioni che potrebbero avere un'influenza sul corso delle azioni. In questo modo si diminuisce il rischio di perdita e si aumentano le probabilità di un decorso positivo delle nostre azioni.

💡 Il nostro consiglio: non spaventarti per i possibili cali improvvisi delle quotazioni in borsa. Le quotazioni giornaliere dei titoli possono subire rapide oscillazioni importanti, ma nel medio/lungo termine questi squilibri si risistemeranno.

Quali forme di investimento hai a disposizione?

Ci sono davvero molte possibilità per investire i tuoi soldi: in seguito una panoramica delle forme di investimento più importanti:

Azioni
Le azioni offrono buone prospettive di guadagno nel lungo periodo.
  • 😊 Diventi socia di imprese che ritieni importanti e partecipi al loro successo sotto forma di dividendi e incrementi dei corsi delle azioni.
  • 🙁 Il mercato azionario reagisce ai cambiamenti economici, politici e sociali; ciò può portare a notevoli fluttuazioni dei corsi delle azioni con rischi piuttosto elevati per gli investimenti a breve termine.
Obbligazioni
Le obbligazioni sono un tipo di investimento piuttosto conservativo, hanno una durata fissa e pagano un interesse annuo.
  • Le obbligazioni sono titoli emessi da governi o società che ti garantiscono un determinato tasso di interesse e quindi anche un reddito pianificabile. Si tratta di un tipo di investimento relativamente sicuro. Gli aumenti dei tassi di mercato possono avere un impatto negativo sul prezzo di un’obbligazione e poiché la durata delle obbligazioni di solito è lunga, non puoi ritirare semplicemente i tuoi soldi e investirli nuovamente altrove.
Fondi
I fondi minimizzano il rischio di perdite attraverso la diversificazione
  • 😊 Con i fondi, si investe in numerosi tipi di titoli differenti; ciò riduce il tuo rischio di perdita. Inoltre, i fondi sono facili da gestire: si fa un versamento in un fondo di propria scelta tra una preselezione di temi; questo ti permette di investire in qualcosa che tu ritieni più importante. Del resto di occuperà chi gestisce il fondo. Il ricavato è chiaramente superiore a quello di un classico libretto di risparmio.
  • 🙁 Per i fondi a gestione attiva, bisogna mettere in conto il pagamento in alcuni casi di commissioni elevate. La performance di questo tipo di fondi spesso non è migliore del mercato. Con un fondo non hai alcun diritto di decidere sul tuo investimento.
ETF
Gli ETF (Exchange Traded Fund) sono fondi a gestione passiva in cui un algoritmo segue un indice di borsa oppure un valore di base sottostante.
  • 😊 Anche nel caso degli ETF il rischio è ampliamente diversificato e, rispetto ai fondi a gestione attiva, essi hanno anche costi notevolmente inferiori. La strategia di investimento è sempre nota e puoi negoziare gli ETF in qualsiasi momento in borsa e quindi venderli piuttosto facilmente.
  • 🙁 Gli ETF seguono un concetto di investimento rigido, puntando su un intero mercato. Se questo ha un andamento negativo, diminuisce anche il valore dell’EFT. La fase di recupero può dunque protrarsi per anni.
Pilastro 3a
Il pilastro 3a crea una riserva finanziaria per la vecchiaia e integra gli altri pilastri della previdenza per la vecchiaia presenti in Svizzera.
  • 😊 Con il pilastro 3a puoi risparmiare sulle imposte (vantaggio fiscale) e progettare in modo mirato le basi per una situazione finanziaria più agevolata una volta raggiunto il pensionamento.
  • 🙁 I soldi investiti nel pilastro 3a, a parte poche eccezioni già predefinite, possono essere riscossi non prima di cinque anni prima del pensionamento.
Oro
L’oro è considerato un’ancora di salvezza in tempi di crisi.
  • 😊 Ha un valore piuttosto stabile e offre una certa protezione contro i tassi di interesse negativi e contro l’inflazione. Inoltre, l’oro è indipendente e non è influenzato né da perdite né da titoli di testa negativi.
  • 🙁 L’oro non produce né interessi né dividendi. Nel lungo periodo, l’oro è una forma di investimento decisamente meno interessante rispetto ad esempio agli indici azionari. Inoltre, questo metallo prezioso ha elevati costi di acquisto e di custodia.
Immobili
Gli immobili offrono una certa protezione contro l’inflazione, sono un buon mezzo per diversificare gli investimenti e il mattone, si sa, è ritenuto un investimento sicuro.
  • 😊 L’investimento immobiliare offre redditi locativi mensili oppure risparmi sulle spese di locazione; se sei tu stessa ad abitare nell’immobile in questione. Nella maggior parte dei casi il valore degli immobili cresce sempre nel lungo termine.
  • 🙁 Gli immobili richiedono molto capitale, di solito con una quota elevata di capitale di terzi (ipoteche). Con pochi o con un solo immobile, il rischio è completamente concentrato su un solo elemento. Ci sono inoltre gli interessi in aumento, le perdite locative e i tassi di sfitto che generano un effetto negativo.
Qual è il tuo obiettivo di investimento?

Investire regolarmente denaro per un lungo periodo di tempo è il modo migliore per ottenere successo negli investimenti. Soprattutto quando si è ancora giovani è spesso difficile pensare così a lungo termine, ecco perché ti proponiamo tre concrete possibilità alle quali poter aspirare in futuro e per valutare già da ora un investimento:

  • Un immobile di proprietà: tra 10 o 20 anni vuoi comprare casa. Se investi in maniera intelligente, alimentando costantemente il tuo patrimonio con denaro aggiuntivo e reinvestendo i dividendi, puoi avvicinarti all’obiettivo di avere un giorno una tua proprietà.
  • Prepensionamento: il tuo obiettivo è l’indipendenza finanziaria e vuoi andare in pensione prima del previsto? Questa è un’opzione che puoi realizzare con una strategia di investimento intelligente, un approccio che anche in Svizzera sta diventando sempre più popolare. L’idea del «pensionamento a 40 anni» prende le mosse dal movimento FIRE (Financial Independence, Retire Early).
  • Previdenza per la vecchiaia: investi per assicurarti un certo tenore di vita anche in età avanzata. Visto che il pensionamento non è alle porte, hai buone opportunità di accumulare nei prossimi decenni una bella somma, anche tramite piccoli pagamenti mensili o trimestrali, e avere così a disposizione un bel gruzzoletto da parte al momento del pensionamento che andrà a sommarsi alla previdenza per la vecchiaia che in ogni caso percepiremo.

💡 Il nostro consiglio: se il tuo obiettivo è quello di risparmiare nel corso dei prossimi anni per poterti concedere uno sfizio costoso (per esempio per farti un bel viaggio o per acquistare un oggetto di valore), ti consigliamo di non investire. Per questi desideri è meglio accumulare i soldi in altro modo, per esempio accantonandoli su un conto di risparmio accessibile. Certamente però, con i profitti ricavati dal tuo investimento, si può sempre decidere di tenerne una parte per realizzare togliersi uno sfizio anziché reinvestirli interamente. 

Quanto ti costa investire i tuoi soldi?

Se il valore del tuo investimento finanziario aumenta indicando un guadagno, non significa per forza che questo guadagno vada a finire tutto sul tuo conto. Sugli investimenti in titoli, per esempio, vengono applicate delle commissioni. Per ogni acquisto e vendita di un titolo si paga sempre una tassa di transazione. Si aggiungeranno poi anche le tasse di deposito per il conto sul quale vengono custoditi i tuoi titoli. Negli investimenti in azioni, invece, vengono considerati dei costi di transazione. Se si investono i propri soldi in fondi, bisogna pagare i costi di gestione ai quali si sommeranno altri costi, detti costi TER (Total Expense Ratio), ovvero i costi totali derivanti dalla gestione di fondi. Questo parametro fornisce informazioni sui costi di produzione di un fondo di investimento. Se si investe in valuta estera, ci saranno invece i costi per le maggiorazioni del tasso di cambio.

💡 Il nostro consiglio: questa serie di commissioni da sostenere può rapidamente intaccare il successo del tuo investimento. Ti consigliamo dunque di verificare sempre con attenzione quali sono i costi da affrontare tra i diversi fornitori. Sarebbe inoltre ideale acquistare e vendere i titoli unicamente se assolutamente necessario, dato che, come già ben si sa nel mercato azionario, comprare e vendere in continuazione è controproducente per le proprie finanze.

Quando è ideale iniziare a investire?

Il momento perfetto per iniziare a investire non esiste, il che significa che non corri il rischio di perderti il momento giusto. Prima di investire i tuoi soldi, dovresti tuttavia soddisfare i seguenti due requisiti.

  • Salda i tuoi debiti per i quali paghi degli interessi, come ad esempio dei crediti o debiti con carte di credito. Gli interessi annullano molto rapidamente il successo di un investimento.
  • Creati una riserva finanziaria in grado di sostenere le tue spese, in caso di emergenza, per almeno tre mesi.

Una volta soddisfatti questi due requisiti, attieniti alla regola seguente: inizia il prima possibile a investire e investi in modo continuativo: più lungo è il periodo di investimento, più rapidamente crescerà il tuo patrimonio. Il segreto sta nell’effetto dell’interesse composto, il quale porta a una crescita esponenziale del tuo investimento. Puoi accelerare questo effetto investendo in modo continuativo, per esempio con CHF 100 al mese.

Ti stai chiedendo come funziona? Supponiamo che tu abbia 10’000 franchi da investire. Il tuo investimento produce un rendimento del 7% che tu decidi di reinvestire. In un lasso di tempo di 20 anni, il tuo patrimonio di 10'000 franchi salirebbe così a 38'696,84 franchi.

Anno Capitale investito
all’inizio dell’anno
Interessi Interessi totali Capitale con interessi
alla fine dell’anno
1 10'000.00 700.00 700.00 10'700.00
2 10'700.00 749.00 1'449.00 11'449.00
3 11'449.00 801.43 2'250.43 12'250.43
4 12'250.43 857.53 3'107.96 13'107.96
5 13'107.96 917.56 4'025.52 14'025.52
6 14'025.52 981.79 5'007.30 15'007.30
7 15'007.30 1'050.51 6'057.81 16'057.81
8 16'057.81 1'124.05 7'181.86 17'181.86
9 17'181.86 1'202.73 8'384.59 18'384.59
10 18'384.59 1'286.92 9'671.51 19'671.51
11 19'671.51 1'377.01 11'048.52 21'048.52
12 21'048.52 1'473.40 12'521.92 22'521.92
13 22'521.92 1'576.53 14'098.45 24'098.45
14 24'098.45 1'686.89 15'785.34 25'785.34
15 25'785.34 1'804.97 17'590.32 27'590.32
16 27'590.32 1'931.32 19'521.64 29'521.64
17 29'521.64 2'066.51 21'588.15 31'588.15
18 31'588.15 2'211.17 23'799.32 33'799.32
19 33'799.32 2'365.95 26'165.28 36'165.28
20 36'165.28 2'531.57 28'696.84 38'696.84

Disclaimer: esempio illustrativo

La crescita del tuo patrimonio sarà ancora più rapida se ogni mese investi altri 100 franchi. Insieme al capitale iniziale, versi in totale 34’000 franchi. Insieme agli interessi o ai redditi da capitale di 58'480 franchi, il tuo capitale finale dopo 20 anni ammonta a 92'480 franchi. Con un orizzonte di investimento di 30 anni, ottieni un aumento di valore con fattore 20, ovvero 203'162 franchi.

Il canadese Stephen Rogers, stratega di investimenti, ha puntualizzato questa lezione con la seguente frase: «Il fattore determinante per il rendimento è la durata, non il momento».

Come puoi iniziare a investire?

Per poter negoziare con azioni, obbligazioni e altri titoli, devi aprire un conto di deposito titoli presso una banca o una piattaforma online specializzata. Si tratta di un deposito digitale in cui vengono custoditi in forma elettronica i tuoi titoli. Questo deposito è sempre collegato a un conto, di solito un conto privato proprio. In questo modo puoi vendere e comprare titoli e ricevere gli accrediti, i dividendi o gli interessi.

Per poter aprire un conto del genere devi soddisfare i seguenti requisiti:

  • avere almeno 18 anni
  • avere il domicilio e/o domicilio fiscale esclusivamente in Svizzera
  • documento d’identità valido (carta d’identità o passaporto)
  • coordinate bancarie valide (presso la tua banca di fiducia o un altro istituto finanziario)

Se apri un deposito online, devi tenere presenti anche i seguenti tre requisiti tecnici:

  • smartphone personale per ricevere i numeri di transazione (TAN)
  • smartphone personale o laptop con telecamera per registrare il documento di identità tramite video
  • connessione rete stabile

Un deposito titoli ha normalmente dei costi. Si paga affinché la banca o la piattaforma gestisca il deposito, ma anche le transazioni di acquisto e di vendita hanno dei costi. Prima di aprire un deposito, consigliamo di confrontare tra loro le diverse commissioni. ​​​​​​​

Vuoi saperne di più, hai domande specifiche sul tema dell’investimento oppure hai già messo a punto un piano di investimento e vuoi parlarne con delle professioniste? Da noi trovi la persona che fa per te.

Alla consulenza

Occupati tu stessa delle tue finanze: è così che puoi fare la differenza

  • Tutto ciò che devi sapere al giorno d’oggi
  • Finanze e previdenza in parole semplici
  • Con tanti consigli e risposte utili alle tue domande
  • Così puoi ottenere di più da quello che hai adesso
Trova l’ispirazione
Bentornato/a!

Da qui torni direttamente all’offerta o al calcolo del prezzo.

Torna all’offerta

oppure

Calcola di nuovo
Bentornato/a!

Da qui torni direttamente all’offerta o al calcolo del prezzo.

Torna all’offerta

oppure

Calcola di nuovo
Bentornato/a!

Da qui torni direttamente all’offerta o al calcolo del prezzo.

Torna all’offerta

oppure

Calcola di nuovo
Bentornato/a!

Da qui torni direttamente all’offerta o al calcolo del prezzo.

Torna all’offerta

oppure

Calcola di nuovo
Bentornato/a!

Da qui torni direttamente all’offerta o al calcolo del prezzo.

Torna all’offerta

oppure

Calcola di nuovo